Parlami di me – Recensione

Parlami di me – Recensione

Christian De Sica si mette a nudo in una pellicola tratta dal musical di Maurizio Costanzo e Enrico Vaime

Regia: Brando De Sica – Cast: Christian De Sica, Paolo Conticini, Laura di Mauro, Stefania Caracciolo, Fabio De Filippis, Alex La Rosa, Davide Marrone, Mara Mazzei, Chiara Monteforte – Genere: Musical, colore, 110 minuti – Produzione: Italia, 2008 – Distribuzione: Filmauro.

parlami di meTratto dall’omonimo musical di Maurizio Costanzo e Enrico Vaime, la trasposizione cinematografica dello spettacolo teatrale “Parlami di Me” è stata presentata al Festival Internazionale del Film di Roma nella selezione ufficiale Anteprima – Premierè in Concorso.

Nei 95 minuti di pellicola, Christian De Sica mette in scena se stesso, i suoi ricordi, le sue paure e le sue insicurezze ricollegandosi ai racconti del padre e ridipingendo in chiave giocosa ed ironica i sacrifici che il mestiere d’attore comporta.

Le musiche sono un continuo omaggio ai grandi miti del Jazz, da Frank Sinatra a Liza Minelli ma anche a Garinei e Giovannini ed ad Armando Trovaioli. Fra una scena e l’altra, tra un ricordo un po’ sbiadito e una foto in bianco e nero, le inquadrature, il montaggio ed i visual effects permettono allo spettatore cinematografico di immergersi ed esperire ad un livello avanzato la passione che Christian De Sica mette nel raccontare ogni singolo evento narrato.

Non ci sono solo brani comici, come quello in cui dà consigli su come essere una brava soubrette, scendendo dalle scale cantando “Heidi” ed agitando le braccia al cielo. Ci sono anche dei momenti più profondi come quando parla direttamente con il padre, rimpiangendo di non aver avuto l’opportunità di poterlo conoscere meglio e ricordando anche la notte prima della sua scomparsa in un albergo di Parigi, quando erano entrambi consapevoli di ciò che stava accadendo, il padre guardandolo negli occhi per smorzare la tensione cominciò a cantare “Parlami d’amore Mariù…” lasciandolo con il sorriso sulla bocca come sempre aveva fatto nei suoi film.

Eva Carducci

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.