Maradona: i migliori film dedicati al compianto campione

Maradona: i migliori film dedicati al compianto campione

Il sito argentino Clarin ha riportato la tragica notizia della morte di Diego Armando Maradona. Il noto calciatore era stato operato alla testa alcune settimane fa e si stava riprendendo bene. Tuttavia, oggi è stato colto da un arresto cardiaco.

Maradona, un campione da film

Maradona

Il mondo del calcio e dell’intrattenimento tutto è in lutto. Diego Armando Maradona, el Pibe de Oro, considerato uno dei più grandi calciatori di tutti i tempi, ci ha lasciato. Il famoso goleador ha vinto i Mondiali con l’Argentina nel 1986 e due scudetti con il Napoli, città in cui ha rubato il cuore a tutti i tifosi.

Maradona si è sentito male il 30 ottobre dopo aver festeggiato il suo sessantesimo compleanno, nel corso del quale ha ricevuto gli auguri di tanti colleghi e campioni. Portato d’urgenza in ospedale, è stato operato alla testa. Una volta tornato a casa, doveva trascorrere un periodo di convalescenza, ma oggi ha avuto un attacco cardiaco.

Questo artista del pallone è una delle figure più controverse della storia del calcio. Il suo carattere eccentrico e l’uso di sostanze stupefacenti gli ha creato non pochi guai. É stato sospeso dal calcio giocato nel 1991 per uso di cocaina e ai mondiali americani del 1994 per positività ai test antidoping.

Maradona è stato CT dell’Argentina alla fine degli anni duemila, dopo il suo ritiro ufficiale dal calcio nel 1997.

L’aumento di peso, risolto con un bypass gastrico, e le dipendenze dalla cocaina, della quale si è liberato dopo svariati soggiorni in centri di disintossicazione, hanno creato molteplici difficoltà alla sfera pubblica di Maradona che non ha mai perso l’affetto del suo pubblico.

In questo momento di profonda tristezza, ci piace ricordare il meglio di questo eclettico giocatore di calcio, vero e proprio artista del pallone, e il modo in cui ce lo ha restituito la Settima Arte.

Maradona attore

Maradona

Non tutti sanno che Diego Armando Maradona ha nel suo curriculum anche una prova attoriale, grazie al nostro Neri Parenti. Nel film “Tifosi” del 1999, Maradona interpreta se stesso e aiuta un Nino D’Angelo pressato dal suo usuraio, facendogli annullare il debito in cambio di foto autografate.

I film dedicati a el Pibe de Oro

Maradona film Risi
Maradona, La mano de dios, regia di Marco Risi

Il ragazzo d’oro è stato protagonista di tre documentari e un film:

  1. Amando a Maradona” di Javier Vázquez. Il documentario del 2005 segue la vita del campione, partendo dai prima anni in un sobborgo di Buenos Aires, attraversando gli esordi nell’Argentinos Juniors, la notorietà internazionale e il declino causato dalla dipendenza dalla droga. Il film compie un ritratto dello sportivo e dell’uomo, amato dai suoi fan a prescindere dai suoi difetti.
  2. Maradona – La mano de Dios” di Marco Risi. Il biopic del 2007 si sofferma sull’infanzia di Diego Armando Maradona per poi proseguire con l’ascesa nel mondo del calcio e le innumerevoli vittorie. Il campione ha il volto di tre attori nelle diverse fasi della sua vita, tra questi spicca quello di Marco Leonardi.
  3. Maradona di Kusturica” di Emir Kusturica. L’idea del documentario del 2008, capace di realizzare un ritratto a 360 gradi del campione, era nata nel 2005 quando il regista fu invitato alla festa di compleanno della figlia più piccola di Maradona. In quest’opera si parla di musica, politica, famiglia e, ovviamente di calcio e, sotto i chili di troppo del mito calcistico, si riesce a intravedersi ancora il carisma di un tempo. La pellicola di Kusturica si chiude allegramente con la malegria di Manu Chao che canta “Se io fossi Maradona, vivrei come lui….. la vita è una tombola!”.
  4. Diego Maradona” di Asif Kapadia. Il regista inglese di origine indiana ci regala nel 2019 una selezione di più di 500 ore di filmati inediti, attraverso i quali vengono raccontate con drammaticità e fedeltà le luci e le ombre della vita del talento calcistico più osannato di tutti i tempi.

Lorenzo Buellis

25/11/2020

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *