Loro chi? (2015)

Loro chi? - Recensione: una commedia divertente sull'Italia dei truffaldini e la loro impunità

Loro-chi

Regia a quattro mani per l'opera prima "Loro chi?" che vede dietro alla macchina da presa il noto sceneggiatore Fabio Bonifacci ("Il principe abusivo", "Buongiorno Presidente", "Notturno Bus") e il regista Francesco Micciché, che si è fatto le ossa dirigendo serie televisive di successo, quali "R.I.S. Roma", "Medicina Generale" e il longevo "Un posto al sole".

Soggetto e sceneggiatura sono dello stesso Bonifacci, che tesse le trame di un racconto in cui uno dei  protagonisti è un impiegato come tanti, David, cui unica ambizione è entrare nelle grazie del proprio capo e ottenere un aumento di stipendio. David è interpretato da Edoardo Leo, che divide la scena con Marco Giallini, alias Marcello, un professionista della truffa.

L'incontro con Marcello porterà David alla rovina, e lo renderà capace di azioni per lui inimmaginabili, prima del tracollo.

I soliti noti imbroglioni, raccontati con garbo, tra una risata e l'altra

Sulla storia di per sè c'è poco da dire: si porta in scena, come altre pellicole hanno già fatto, il malcostume italico, ma con intelligenza e tante risate, sostenute da dialoghi mai volgari, spesso pungenti.

Puntando il dito su un paese dove la truffa è quasi incentivata dalle istituzioni, a forza di essere depenalizzata, come afferma Marcello, si mostra anche l'Italia delle province, quelle che sognano di diventare una location televisiva, per incrementare velocemente il turismo, e quella delle piccole industrie, che sperano nel grande salto.

I punti di forza sono i dialoghi e l'azzeccata coppia di protagonisti formata da Edoardo Leo e Marco Giallini

Bonifacci e Micciché sono due veterani, costruiscono il racconto attorno alla collaudata coppia Leo/Giallini, e misurano con astuzia tempi comici e battute, riuscendo a confezionare una pellicola divertente, grazie anche all'utilizzo, per i ruoli secondari, di attori che da anni riscontrano i favori del pubblico, come Ivano Marescotti, perfetto nei panni del Presidente della ditta per cui lavora David, o Maurizio Casagrande, a proprio agio nella divisa del Maresciallo Gallinari, senza dimenticare il simpatico Antonio Catania.

Pur non apportando un grande contributo alla storia del cinema, non ce ne vogliano i realizzatori, "Loro chi?" è una bella commedia, che si discosta un tantino dalle 'solite commedie' italiane, per freschezza e buona fattura, la strada da seguire per migliorare il livello delle pellicole che affollano le nostre sale cinematografiche con l'intento di far ridere, e spesso adottano dialoghi triviali e banalità che ci hanno stancato da tempo.

Maria Grazia Bosu

  • Regia: Francesco Miccichè, Fabio Bonifacci
  • Cast: Marco GialliniEdoardo Leo, Catrinel Marlon, Lisa Bor, Ivano Marescotti, Vincenzo Paci, Antonio Catania, Maurizio Casagrande, Susy Laude, Patrizia Loreti
  • Genere: Commedia
  • Durata: 95 minuti
  • Produzione: Italia, 2015
  • Distribuzione: Warner Bros
  • Data di uscita: 19 novembre 2015

"Loro chi?": le avventure imprevedibili di una coppia di nemici-amici

loro-chi-locDavid (Edoardo Leo) ha 37 anni, è cresciuto in provincia e ha un solo, grande, unico obiettivo: essere notato e stimato dal presidente dell’azienda in cui lavora in modo tale da ottenere una promozione al ruolo di dirigente e il conseguente aumento di stipendio.

Dopo molti tentativi, sembra che sia arrivata la sua occasione: la presentazione di un brevetto rivoluzionario capace di garantirgli riconoscimenti numerosi e importanti.

Marcello (Marco Giallini) è un imbroglione scaltro e abile: con una formula ormai fissa fa credere a chiunque, anche grazie all’aiuto di due ragazze dall’aspetto mozzafiato, di poter realizzare il proprio sogno. L’incontro con Marcello manda allo sfascio la vita di Davide.

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *