His Dark Materials 2: tutte le anticipazioni e il teaser trailer

His Dark Materials 2: al San Diego Comic-Con@Home, insolitamente on-line anzichè dal vivo, le sorprese non si arrestano, rivelando dettagli sul nutrito cast che andrà ad arricchire la seconda stagione della fortunata serie tv.

His Dark Materials 2: i fans dell’acclamatissima “Fleabag” in tumulto

His Dark Materials 2 news

Dopo la chiusura inaspettata e due stagioni di grande successo di “Fleabag”, i fans sono chiamati in causa dall’annuncio della presenza di Andrew Scott e Phoebe Waller-Bridge nella seconda stagione di “His Dark Materials”.

La serie HBO/BBC tratta dalla iconica saga per bambini di Philip Pullman tornerà dunque, con la sua protagonista Lyra, gli universi paralleli e non solo. Andrew Scott presterà il volto a John Parry nella serie basata su “The Subtle Knife“, il secondo libro della trilogia ed in una rivelazione esclusiva emersa proprio durante Comic Con@Home, Scott ha annunciato che proprio Waller-Bridge, sceneggiatrice ed interprete con lui di “Fleabag” doppierà il suo daimon nella serie fantasy.

“Una delle cose più belle per me dei libri e della serie è la relazione con i daimon. Quindi avrò una relazione profonda con il mio daimon e, penso che questa sia la prima volta che lo sto rivelando, il mio demone sarà interpretato da qualcuno che mi è molto vicino nella vita reale, che è una giovane interprete e un’autrice chiamata Phoebe Waller-Bridge”.

Il ritorno delle manifestazioni dell’anima

I daimon nella serie altro non sono che le manifestazioni esteriori dell’anima, l’io più profondo di una persona che assume la forma di un animale, creato usando la CGI e doppiato da attori celebri.
Del nutrito cast faranno parte anche Terence Stamp, Simone Kirby e Jade Anouka. Jade Anouka era apparsa in “Last Christmas” e nelle serie “Turn Up Charlie” e “Cleaning Up”. Simone Kirby invece è reduce da “Peaky Blinders”, “Alice attraverso lo specchio” e “Artemis Fowl“, mentre Terence Stamp è un vero veterano del cinema, lo ricordiamo in particolare per “Superman II”, “Priscilla – La regina del deserto” e “L’inglese”.

Chiaretta Migliani Cavina

24/07/2020

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *