Festa del Cinema di Roma 2022: annunciato il programma

Festa del Cinema di Roma 2022: annunciato il programma

La Festa del Cinema di Roma 2022 si svolgerà dal 13 al 23 ottobre. Oggi, in occasione della conferenza stampa è stato annunciato il programma.

Festa del Cinema di Roma: il programma di quest’edizione

festa del cinema di roma copertina

La Festa del Cinema di Roma 2022 si terrà come di consueto presso l’auditorium Parco della Musica dal 13 al 23 ottobre. Tutti i titoli in concorso (tornato finalmente dopo anni di assenza) e non delle varie sezioni sono stati annunciati alla stampa dal Presidente della Fondazione Cinema Gian Luca Farinelli e dalla nuova direttrice artistica Paola Malanga, che hanno definito l’evento un momento di riscossa per i film in sala senza mascherine e senza paura, anche se, non mancano titoli che in un qualche modo raccontano i due anni della pandemia e del lockdown.

Quattro le sezioni: Progressive Cinema, Grand Public, Freestyle e un Best Of dell’anno da vari altri festival come il Sundance e il San Sebastian. Paola Malanga al suo debutto in questo ruolo è stata un fiume in piena e ha definito la Festa del Cinema di Roma 2022 come un momento in cui si respira l’aria del presente, una sorta di realtà aumentata con momenti autobiografici da parte degli autori.

É stato privilegiato il cinema di genere come il western in versione 2.0 e la commedia romantica. Inoltre, sono sette almeno i film diretti da donne e tanto cinema italiano al plurale, da quello di ricerca a quello più popolare.

Ogni spettatore, secondo la Malanga, durante le kermesse potrà trovare il suo primo film di ritorno in sala. Si parte alla grande con “Il colibrì” di Francesca Archibugi fuori concorso e la consegna al regista inglese James Ivory, che presenterà la sua ultima opera, del premio alla carriera.

I film in concorso di Progressive Cinema e Freestyle

Sono 16 i titoli di Progressive Cinema. Sono opere prime “Alam “di Firas Khoury e “Jeong-Sun” di Jeon Ji-Hye e “Foudre (Thunder)” – di Carmen Jaquie. Due i film italiani “La cura” di Francesco Patierno e “I morti rimangono con la bocca aperta” del regista sperimentale Fabrizio Ferraro. Gli altri sono tutti lungometraggi di finzione ad eccezione di “El Caso Padilla” – di Pavel Giroud”.

Molto interessante la sezione Freestyle, che propone titoli curiosi e più sperimentali. “Bassifondi” di Francesco Pividori scritto dai fratelli d’Innocenzo, è una storia distopica in chiave beckettiana. Interessantissimo “ La California” di Cinzia Bomoli, che ha visto la collaborazione di Piera degli Esposti scomparsa solo un anno fa.

Diversi i film che fanno riferimento al teatro come “75–Biennale Venezia Ronconi Venezia” di Jacopo Quadri e “Dario Fo: L’ultimo Mistero Buffo” di Gianluca Rame. Imperdibile per gli appassionati di Lynch il documentario “Lynch/Oz di Alexandre O. Philippe. Chiudiamo con la sezione non competitiva “Grand Pubblic”, che ha 16 titoli in programma e dulcis in fundo “Best of 2022”. Tutte le info sulla Festa del Cinema di Roma 2022 sono sul sito https://www.romacinemafest.it.
Ivana Faranda

Selezione Ufficiale

Concorso internazionale specializzato composto da 16 titoli, senza distinzione tra film di finzione,
documentari e film in animazione.

  • Alam, regia di Firas Khoury (Francia, Tunisia, Palestina, Arabia Saudita, Qatar, 2022)
  • El Caso Padilla (The Padilla Affair), regia di Pavel Giroud (Spagna, Cuba, 2022)
  • Causeway, regia di Lila Neugebauer (Stati Uniti, 2022)
  • La cura, regia di Francesco Patierno (Italia, 2022)
  • Foudre (Thunder), regia di Carmen Jaquier (Svizzera, 2022)
  • Houria, regia di Mounia Meddour (Francia, 2022)
  • In Einem Land, Das Es Nicht Mehr Gibt (In a Land That No Longer Exists) regia di Aelrun Goette, (Germania, 2022)
  • Janvaris (January), regia di Viesturs Kairišs (Lettonia, Lituania, Polonia, 2022)
  • Jeong-Sun, regia di Jeong Ji-hye (Corea del Sud, 2022)
  • LV Guan (The Hotel), regia di Wang Xiaoshuai (Hong Kong, 2022)
  • I morti rimangono con la bocca aperta, regia di Fabrizio Ferraro (Italia, Spagna, 2022)
  • Ramona, regia di Andrea Bagney (Spagna, 2022)
  • Raymond & Ray, regia di Rodrigo García (Stati Uniti, 2022)
  • Sanctuary, regia di Zachary Wigon (Stati Uniti, 2022)
  • SHTTL, regia di Ady Walter (Francia, Ucraina, 2022)
  • La Tour (Lockdown Tower), regia di Guillaume Nicloux (Francia, 2022)

Free Style

Sezione non competitiva composta da 25 titoli di formato e stile liberi, dalle serie ai video clip, dai
film alla videoarte.

  • 75 – Biennali Rancori Venezia, regia di Jacopo Quadri (Italia, 2022)
  • Amate sponde, regia di Egidio Eronico (Italia, 2022)
  • Bassifondi, regia di Francesco Pividori (Italia, 2022)
  • La California, regia di Cinzia Bomoll (Italia, Cile, 2022)
  • Daniel Pennac: ho visto Maradona!, regia di Ximo Solano (Spagna, Italia, 2022)
  • Drei Frauen und Der Krieg (Trained to See – Three Woman and the War), regia di Luzia Schmid, (Germania, Italia, 2022)
  • La divina cometa, regia di Mimmo Paladino (Italia, 2022)
  • Django . La serie, regia di Francesca Comencini (Italia, Francia, 2022)
  • Enrico Cattaneo – Rumore Bianco, regia di Francesco Clerici, Ruggero Gabbai (Italia, 2021
  • Er Gol De Tourone Era Bono, regia di Francesco Miccichè, Lorenzo Rossi Espagnet (Italia, 2022)
  • Jane Campion, La Femme Cinéma (Jane Campion, The Cinema Woman) regia di Julie Bertuccelli, (Francia, 2022)
  • Jazz Set, regia di Steve Della Casa, Caterina Taricano (Italia, 2022)
  • The Last Movie Stars, regia di Ethan Hawke (Stati Uniti, 2022)
  • Life is (Not) a Game, regia di Antonio Valerio Spera (Italia, Spagna, 2022)
  • Lola, regia di Andrew Legge (Irlanda, Regno Unito, 2022)
  • Louis Armstrong’s Black & Blues, regia di Sacha Jenkins (Stati Uniti, 2022)
  • Lynch – Oz, regia di Alexandre O. Philippe (Stati Uniti, 2022)
  • Il maledetto, regia di Giulio Base (Italia, 2022)
  • Nino Migliori. Viaggio intorno alla mia stanza, regia di Elisabetta Sgarbi (Italia, 2022)
  • La Paz del Futuro, regia di Francesco Clerici, Luca Previtali (Italia, Regno Unito, 2022
  • Romulus II – La guerra per Roma, regia di Matteo Rovere (ep. 1), Enrico Maria Artale (ep. 2) (Italia, 2022)
  • Self-Portrait As a Coffee Pot, regia di William Kentridge (Sudafrica, Stati Uniti, 2022)
  • Sono Lillo, regia di Eros Puglielli (Italia, 2022, 3 episodi)
  • Souvenir D’Italie, regia di Giorgio Verdelli (Italia, 2022

Grand Public

Sezione non competitiva dedicata al cinema per il grande pubblico, per un totale di 16 titoli.

  • Il colibrì, regia di Francesca Archibugi (Italia, Francia, 2022) – Film d’apertura preceduto dalla proiezione del cortometraggio: “Luciano Pavarotti, la stella” di Gianluigi Toccafondo (Italia, 2022)
  • Amsterdam, regia di David O. Russell (Stati Uniti, 2022)
  • Astolfo, regia di Gianni Di Gregorio (Italia, 2021)
  • Bros, regia di Nicholas Stoller (Stati Uniti, 2022)
  • Butcher’s Crossing, regia di Gabe Polsky (Stati Uniti, 2022)
  • Era ora, regia di Alessandro Aronadio (Italia, 2022)
  • The Lost King, regia di Stephen Frears (Regno Unito, 2022)
  • The Menu, regia di Mark Mylod (Stati Uniti, 2022)
  • Mrs. Harris Goes to Paris (La signora Harris va a Parigi)
  • L’ombra di Caravaggio, regia di Michele Placido (Italia, Francia, 2022)
  • Il principe di Roma, regia di Edoardo Falcone (Italia, 2022)
  • Rapiniamo il Duce, regia di Renato De Maria (Italia, 2022)
  • Rheingold, regia di Fatih Akın (Germania, Paesi Bassi, Marocco, Messico, 2022)
  • La stranezza, regia di Roberto Andò (Italia, 2022)
  • War – La guerra desiderata, regia di Gianni Zanasi (Italia, Francia, 2022)
  • What’s Love Got to Do With It?, regia di Shekhar Kapur (Regno Unito, 2022)

Proiezioni Speciali

Sezione non competitiva per un totale di 11 titoli.

  • Les Annees Super-8 (The Super 8 Years), regia di Annie Ernaux, David Ernaux-Briot (Francia, 2022)
  • A Cooler Climate, regia di James Ivory, Giles Gardner (Regno Unito, 2022)
  • Good Morning Tel Aviv, regia di Giovanna Gagliardo (Italia, 2022)
  • Kill Me If You Can, regia di Alex Infascelli (Italia, 2022)
  • КОРДОН KORDON (Confine) regia di Alice Tomassini (Italia, 2022)
  • Ora tocca a noi – Storie di Pio la Torre, regia di Walter Veltroni (Italia, 2022)
  • Polanski, Horowitz. Hometown, regia di Mateusz Kudła, Anna Kokoszka-Romer (Polonia, 2021)
  • Ritratto di regina, regia di Fabrizio Ferri (Italia, 2022)
  • Rules of War, regia di Guido Hendrikx (Paesi Bassi)
  • Umberto Eco – La biblioteca del mondo, regia di Davide Ferrario (Italia, 2022)
  • Via Argine 310, regia di Gianfranco Pannone (Italia, 2022)

Best of 2022

Sezione non competitiva composta da 11 film provenienti da altri festival internazionali, considerati
tra i migliori della stagione.

  • All That Breathes, regia di Shaunak Sen “India, Stati Uniti, Regno Unito, 2022)
  • Les Amandiers, regia di Valeria Bruni Tedeschi, Francia, 2022, 126’
  • As Bestas, regia di Rodrigo Sorogoyen (Spagna, Francia, 2022)
  • Corsage, regia di Marie Kreutzer (Austria, Lussemburgo, Germania, Francia, 2022)
  • Coupez! Cut! – Zombi contro zombi, regia di Michel Hazanavicius (Francia, Giappone, 2021)
  • L’Envol – Le vele scarlatte, regia di Pietro Marcello (Francia, Italia, Germania, 2022)
  • L’innocent, regia di Louis Garrel (Francia, 2022)
  • Klondike, regia di Maryna Er Gorbach (Ucraina, Turchia, 2022)
  • Rabiye Kurnaz Gegen George W. Bush (Mamma contro g. W. Bush), regia di Andreas Dresen (Germania, Francia, 2022)
  • Triangle of sadness, regia di Ruben Östlund (Svezia, Germania, Francia, Regno Unito, 2022)
  • Walad Min Al Janna (Boy from Heaven), regia di Tarik Saleh (Svezia, Francia, Finlandia, Danimarca, 2022)

Ivana Faranda

22/09/2022

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.