Possibile crossover per “Deadpool” e i  “Guardiani della Galassia”?

A quanto pare Ryan Reynolds vuole creare un crossover tra il suo “Deadpool” e i  “Guardiani della Galassia”, entrambi i film frutto dell’universo Marvel.

“Guardiani della Galassia” e “Deadpool 2” – crossover in arrivo?

Deadpool ft. Guardiani della Galassia

Sia “Avengers: Infinity War” che “Deadpool 2“, attualmente si trovano entrambi nelle sale cinematografiche  mondiali, trasformando cosi il maggio in un grande mese per i supereroi. Ora sembra che Ryan Reynolds – che veste i panni dell’antieroe scortese e maleducato, famoso per la sua capacità di rompere il quarto muro che separa lo spettatore dagli avvenimenti sullo schermo – vuole creare il cosiddetto “evento crossover più ambizioso della storia” abbinando il suo Deadpool ai Guardiani della Galassia.

Sembra, anche, che il regista di quest’ultimo film James Gunn non è per niente contrario all’idea. Questo appare chiaro grazie ai messaggi che i due si sono scambiati via Twitter.

“Ieri ho finalmente visto “Deadpool 2”, un film che ho adorato, ma anche “Revenge” di Coralie Fargeat”, ha scritto il regista. “Due film completamente diversi e fantastici ed è grazie a loro che il cinema è vivo!”

Ryan Reynolds non si è fatto sfuggire l’opportunità e ha commentato: “Grazie James! Che ne dici di un crossover?” al ciò Gunn ha risposto con un semplice” Sì, per favore “.

Inoltre vi ricordiamo che i due film, che hanno avuto un enorme successo, sono entrambi una trasposizione cinematografica dei fumetti Marvel. “Deadpool 2″ attualmente occupa il secondo posto del Box Office americano, guadagnando nell’ultimo fine settimana $ 42.700.000, in un totale di $ 207.407.352 dalla data di uscita. Mentre i “Guardiani della Galassia vol. 2“, distribuito al cinem il 25 aprile 2017 in Italia e il 5 maggio 2017 negli Stati Uniti ha avuto un incasso complessivo di 863 756 051 $.

Per quanto riguarda la possibilità di un crossover tra i due, si tratta di progetto che include i film di supereroi con delle sfumature molto diverse tra loro, ma ora che la Disney ha acquisito la Fox, tutto è possibile.

Marina Kozak

29/05/2018

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *