“Coming 2 America” il film di Eddie Murphy passa dalla Paramount agli Amazon Studios

Il tanto atteso,”Coming 2 America”, sequal del classico di Eddie Murphy arriverà su Amazon Prime in tempo per Natale.

La Paramount Pictures ha venduto la produzione del film agli Amazon Studios per un valore di circa 125 milioni di dollari.

“Coming 2 America” su Amazon Prime

Eddy Murphy in "Coming 2 America"

Secondo quanto detto da Variety, a causa del COVID-19, il sequel dell’iconica commedia del 1988 ha dovuto posticipare l’uscita del film.

Originariamente il debutto del film era previsto per il 7 agosto, ma secondo quanto riportato da Variety, Amazon sta mettendo a punto i dettagli dell’accordo con la Paramount, che in origine doveva distribuire il sequal del film.

“Coming 2 America”,sarà disponibile su Amazon Prime il 18 dicembre 2020.

Come affermato da Variety , questa è una delle tante produzioni che la Paramount ha venduto , tra queste dobbiamo ricordare  “Il processo ai Chicago 7” di Aaron Sorkin e la commedia d’azione “Lovebirds“, entrambi vendute a Netflix e “Without Remorse” venduta ad Amazon.

Il sequal di “Coming to America”

Nel primo “Coming to America”,diretto da John Landis nel 1988, Murphy ha interpretato l’affascinante principe africano Akeem, che pur di sfuggire da un matrimonio combinato si trasferì a New York City.

“Coming 2 America” vedrà,invece, Akeem prepararsi a diventare re del paese immaginario di Zamunda, quando scoprirà di avere un figlio segreto in America, un newyorkese di strada di nome Lavelle.

Per onorare l’ultimo desiderio dell’ex re, Akeem deciderà di diventare principe ereditario,tornando così  in America con il suo caro amico Semmi, interpretato da Arsenio Hall.

Il sequal del film vedrà,oltre a Murphy e Hall,  James Earl Jones che interpreterà il ruolo di padre di Akeem, il re Jaffe Joffer.

Visti gli incassi di “Coming to America”, pari a 300 milioni di dollari al botteghino mondiale, si spera che anche “Coming 2 America”abbia lo stesso successo.

Erika Zagari

14/10/2020

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *