Aaron Eckhart torna a parlare di Harvey Dent e del film Wander

Aaron Eckhart torna a parlare di Harvey Dent e del film Wander

In un’ intervista rilasciata su Hollywood Reporter, Aaron Eckhart riflette sul suo personaggio Harvey Dent ne “Il cavaliere oscuro” e sul suo film in uscita “Wander“.

Aaron Eckhart e il cinema indipendente

aaron Eckhart attore
L’attore statunitense Aaron Eckhart.

Aaron Eckhart sta vivendo un periodo molto proficuo e non potrebbe esserne più entusiasta. Il 4 dicembre uscirà “Wander” di April Mullen. Nel thriller Eckhart interpreta Arthur Bretnik, uno spietato investigatore privato che vuole smascherare il complotto dietro la morte di sua figlia. L’attore è all’inizio di una serie di film indipendenti, che gli offrono una libertà che raramente trova negli studi più grandi e famosi.

L’attore vista la sua esperienza con “Wander” riflette sugli alti e bassi del cinema indipendente:

“Il cinema indie è sicuramente più simile al selvaggio West. Sei sempre al limite. Non sai se lavorerai i tuoi giorni. Non sai se avrai abbastanza soldi per il giorno successivo, ma c’è anche molta libertà in questo. Non riesco nemmeno a pensare a tutte quelle volte, durante le riprese di “Wander”, in cui non avevamo ciò di cui c’era bisogno (o almeno così sembrava a me) e abbiamo dovuto improvvisare. Ma per me questo è elettrizzante, perchè so improvvisare, posso inventare e cambiare le parole. Quando invece lavoro in un film con un budget importante non lo posso fare, è tutto più professionale.”

“Harvey Dent avrebbe detto la verità”

Aaron Eckhart è noto al grande pubblico soprattutto per la sua indimenticabile interpretazione del personaggio Harvey Dent/ Due Facce ne “Il cavaliere oscuro”. Il film di Chrisopher Nolan è uscito al cinema nel 2008 ed ha incassato poco più di un miliardo di dollari a fronte di un budget di circa 185 milioni.

Durante l’intervista Eckhart riflette sulla menzogna creata da
Batman (Christian Bale) e Jim Gordon (Gary Oldman) alla fine del film. Batman si è praticamente preso la colpa di tutti gli omicidi compiuti da Harvey Dent, per proteggere la reputazione di “Cavaliere bianco” di Dent in città. Aaron Eckhart è convinto che se il suo personaggio fosse sopravvissuto, alla fine avrebbe detto la verità.

“Avrebbe detto la verità. Questa è la cosa grandiosa di Harvey Dent. A dispetto di quello che accade, è una persona che dice la verità e che ruota attorno al concetto di morale. E non solo, è il volto della verità. Non dico che non si nasconda dietro qualcosa, ma è così. Quando diventa Due Facce è quello. Ma Harvey Dent combatteva per la verità e la giustizia mettendoci la faccia, ma questo lo ha cambiato per sempre. Non vorresti mai perdere il tuo Harvey Dent, non importa quanti soldi o pressione ci siano, quanto controllo o corruzione, Harvey Dent rimarrà fedele alla verità e alla morale”.

Francesca Trovarelli

01/12/2020

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *