Sorelle: la fiction Rai presentata dal cast

Sorelle“, la nuova fiction Rai che nasce dallo stesso gruppo creativo di “Un’altra Vita”, prende il via il 9 marzo, su Rai 1, in prima serata. Oggi, in conferenza stampa il cast ci racconta la storia della creazione e dello svolgimento della serie tv.

Sorelle: un inno al femminile

Anna Valle

L’attrice Anna Valle, protagonista della serie tv “Sorelle”.

Da giovedì 9 Marzo su Rai 1 andrà in onda la nuova fiction “Sorelle”, scritta da Ivan Cotroneo e Monica Rametta e con la regia di Cinzia Torrini.

E’ una storia tutta al femminile, che vede la bellissima Anna Valle come protagonista (Chiara), immedesimarsi in una giovane donna razionale, caparbia e devota al suo lavoro da avvocato, affiancata da una esuberante e estrosa, irrazionale Ana Caterina Morariu (Elena, sorella di Chiara). La mamma delle due (Antonia) è un’elegante signora hippy Loretta Goggi. Tutte e tre oggi presenti alla conferenza stampa dedicata a questa affascinante e contorta serie tv.

Tutte le donne rappresentate sono una diversa dall’altra, ognuna con una sua ragione, una sua vita e una propria esperienza e sembra che nulla le leghi più dopo il tradimento che Elena ha inflitto alla sorella Chiara, quando le ha rubato il fidanzato mettendo al mondo tre figli.

Sorelle: gli intrecci dei personaggi

La mamma Antonia sembra essere l’unico intermediario, ma anche lei personaggio singolare e particolare che, come dichiara Loretta Goggi stessa, è  molto difficile da interpretare. E’ una donna hippy (alcuni vestiti, dice Loretta, di averli portati lei personalmente dall’India), è l’opposto di quella che è la vera Loretta.

E’ una donna che si avvicina alla demenza senile, ed è un tema molto delicato affrontato con grande sottigliezza. Per Loretta, che nasce come show girl e che solo in un secondo momento si dedica alla recitazione, è molto difficile entrare nei panni di un personaggio che è contrario al suo modo di vivere ed essere, ma le ha permesso di crescere in tutti i sensi e di guarire dalla timidezza e dai suoi limiti. E per questo ringrazia soprattutto chi ha creduto in lei.

Tuttavia, però. nella serie tv “Sorelle” il soggetto maschile non scompare del tutto. Il protagonista in questione è Roberto, interpretato da Giorgio Marchesi, che ha tradito Chiara con sua sorella Elena. L’attore ci dice come l’indagine condotta già dalla prima puntata per ritrovare Elena, che ha lasciato i suoi figli soli, è anche un’indagine su se stessi, probabilmente perché proprio da questa verranno fuori molti misteri che lo riguarderanno.

Aggiunge poi che ha riscontrato nel personaggio di Antonia (la mamma delle due sorelle) una figura fantastica. ‘Una donna illuminata’, è così che la definisce, che nonostante tutta la sofferenza che ha apportato alla sua famiglia, dividendola, lo ha accolto in casa con molto calore.

Sorelle: polifonia di toni

E’ impossibile etichettare “Sorelle”: una fiction drammatica, una storia potente e multigenere che fonde insieme le tonalità del rosa contemporaneo, del giallo, del paranormale, del mistery, ma il tutto con uno sfondo psicologico.

“Ogni episodio una scatola cinese, che si intreccia e scopre man mano”, dice più volte la regista, o ancora l’attrice Anna Valle “c’è un piccolo labirinto in cui ci si può perdere”. Un mix di generi, collegati perfettamente tra loro, in un connubio di immagini, musica e flashback.

L’elemento paranormale è quello che più incuriosisce ed è rappresentato dal legame che credono di avere le persone con chi non c’è più. “Vedono o credono di vedere”.

Dal 9 Marzo per sei giovedì, su Rai 1 andrà in onda in prima tv assoluta la serie tv tutta italiana “Sorelle”, con Anna Valle, Loretta Goggi, Giorgio Marchesi, Irene Ferri e Ana Caterina Morariu.

Roberta Perillo

06/03/2017

 

 

 

 

 

 

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *