2 gran figli di… (2017)

2 gran figli di... - Recensione: la continua ricerca di un padre

2 figli di... scena film

Con un passato da direttore della fotografia Lawrence Sher esordisce come regista con il film "2 gran figli di...", una commedia con Ed Helms, Owen Wilson e Glenn Close. Durante le nozze della madre Helen (Glenn Close) i due gemelli Peter Reynolds (Ed Helms) e Kyle Reynolds (Owen Wilson) scoprono che il loro padre biologico è ancora in vita. I due protagonisti iniziano così un lungo viaggio arrivando fino a Miami. Ma ogni uomo che pensano sia il loro padre in realtà non lo è. Il primo è un campione di football, Terry Bradshaw, poi un delinquente, ancora un ex capo dell'FBI e infine un povero veterinario. Durante il lungo viaggio i due capiranno solamente una cosa: la fortuna di essere fratelli.

2 gran figli di...: un film già visto

Stiamo parlando di una commedia, è vero ma forse alcuni argomenti meritano il giusto tatto e qui manca: la ricerca di un genitore viene sviluppata in maniera del tutto irreale. Gli svariati amanti passati di Helen (quindi probabili padri) descrivono la donna come una divinità del porno passando in rassegna tutte le sue capacità sessuali. Imbarazzanti sono alcune battute tra le quali quelle tra il signor Bradshaw e il suo amico: "Ehi Rod, il nome Helen Baxter ti dice niente?" "Mi dice parecchie cose, bello! Mi sa che sono appena venuto nelle mutande!" "No, Rod...non è il caso..."
"Cavolo amico se sapeva scopare, quella donna sussurrava ai piselli".

I due gemelli sarebbero stati concepiti durante un rapporto occasionale durante gli anni '70, anni di cambiamento, della parità dei sessi, dei pantaloni a vita alta e a zampa d’elefante, i cosiddetti "anni creativi", anni in cui tra Andy Warhol e la musica pop c'erano i "figli dei fiori". Glenn Close descrive questi anni quasi deturpandoli:"I folli anni '70! Tutti pensavano a fumare e scopare! La monogamia non era esattamente una priorità!"

"2 gran figli di..." è un film dove per circa due ore i fratelli Raynolds conducono lo spettatore in scenari mozzafiato come le fantastiche spiagge bianche di Miami e gli infiniti ponti del Massachussets, scene girate con l'aiuto dei droni. Molto prevedibile e a tratti banale, la pellicola è un viaggio già visto che porta alla solita scoperta di se stessi e degli affetti famigliari.

2 gran figli di...: la fortuna di essere fratelli

"2 gran figli di..." si costruisce sulle dinamiche famigliari e in particolare su quelle dei due fratelli, gemelli eterozigoti, molto diversi fra loro. Con due vite differenti Kyle e Peter si rincontrano dopo quattro anni per un obiettivo comune in un viaggio "on the road". Dalle differenze caratteriali nasce poi un legame indissolubile suggellato da un intenso e sentito saluto in aeroporto. Con la direzione della fotografia di John Lindley, le scenografie di Stephen H. Carter, i costumi di Julie Weiss e le musiche di Rob Simonsen, "2 gran figli di..." è poco meno di una simpatica commediola americana.

Matteo Farinaccia

 

  • Titolo originale: Father Figures
  • Regia:Lawrence Sher
  • Cast: J.K. Simmons, Owen Wilson, Glenn Close, Ed Helms, Terry Bradshaw, Ving Rhames, Katie Aselton, Retta, Bill Irwin, Ryan Cartwright, Harry Shearer, Brian Huskey
  • Genere: Commedia, Colore
  • Durata: 113 minuti
  • Produzione: USA, 2017
  • Distribuzione: Warner Bros Italia
  • Data di uscita: 1 Marzo 2018

 

Due gran figli di... poster"Due gran figli di…" è una commedia su due fratelli gemelli alla ricerca del loro padre biologico: protagonisti sono Peter Reynolds (Ed Helms) e Kyle Reynolds (Owen Wilson), cresciuti dalla sola ed eccentrica madre Helen (Glenn Close) nella convinzione che il loro padre fosse morto quando loro erano ancora piccoli. Un giorno, però, scoprono che la realtà è un’altra e per questo i due fratelli si decidono a partire alla ricerca del genitore, in un viaggio che porterà a galla molte verità, anche sulla loro madre.

Due gran figli di... : un cast stellare

Dopo un passato come Direttore della Fotografia, Lawrence Sher esordisce alla regia con"Due gran figli di..." (Father Figures), pellicola che vanta un cast stellare: Ed Helms, conosciuto ai più per il suo ruolo di Stu Price nei film della 'saga' “Una notte da leoni”; Owen Wilson, attore statunitense con alle spalle una vasta filmografia, tra cui spiccano i titoli di "Grand Budapest Hotel" di Wes Anderson e "Midnight in Paris" di Woody Allen, che nel 2012 gli vale la candidatura al Golden Globe per il Miglior Attore in un Film Commedia o Musicale per il suo ruolo di Gil Pender; e infine Glenn Close, attrice molto apprezzata che vanta numerose candidature al Premio Oscar come Miglior Attrice Protagonista e Miglior Attrice Non Protagonista e J.K. Simmons, vincitore del Premio Oscar al Miglior Attore Non Protagonista per il ruolo dello spietato direttore d’orchestra Terence Fletcher nel film indipendente "Whiplash", diretto da Damien Chazelle, che gli vale anche un Golden Globe e un BAFTA, sempre per la categoria Miglior Attore Non Protagonista.

 

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *