Warner Bros.: confermato un Multiverso per i film dell’Universo Esteso DC

Warner Bros.: confermato un Multiverso per i film dell’Universo Esteso DC

Walter Hamada, presidente di DC Films conferma che Warner Bros. sta pianificando un Multiverso per i film dell’Universo Esteso DC.

La pianificazione dell’ UEDC

Warner Bros. sta pianificando un Multiverso per i film dell’Universo Esteso DC

Secondo quanto affermato da The Hollywood Reporter, Il presidente di DC Films, Walter Hamada, ha confermato che la Warner Bros. sta pianificando un Multiverso per i film dell’Universo Esteso DC.

Il multiverso di DC è iniziato ufficialmente nel 1961, quando “The Flash N. 123” introdusse lo speedster di Barry Allen a Jay Garrick,  Flash apparso nei fumetti pubblicati durante la Seconda Guerra Mondiale.

Il concetto del multiverso si è rivelato il preferito sia dai fan che dai creatori, con la serie della “Justice League of America” che ha una trama annuale in cui le Terra-1 e -2 si incrociano, con l’aggiunta di un numero sempre maggiore di Terra . In questo modo il multiverso continuò a crescere per i due decenni successivi.

Mentre ciò accadeva, i fumetti dei supereroi in generale stavano diventando un genere più formale, più disciplinato, anche, grazie al successo dell’approccio alla narrazione della Marvel, dove tutto era collegato e faceva parte di un arazzo particolare.

Le parole del presidente di DC Films

In recente articolo del New York Times, Walter Hamada, presidente di DC Films e supervisore dei film dell’UEDC ha confermato che sta arrivando un multiverso anche per i film della DC.

Il presidente ha affermato:

“Per riassumere, significa che alcuni personaggi  tra cui Wonder Woman interpretato da Ms. Gadot, per esempio, continueranno le loro avventure sulla Terra 1, mentre nuove incarnazioni tra cui quella di Mr. Pattinson in  “The Batman” popoleranno la Terra 2. “The Flash”, un film che uscirà nelle sale nel 2022, collegherà i due universi e presenterà due Batman, con Mr. Affleck che tornerà come uno e Michael Keaton che tornerà come l’altro. Il signor Keaton ha interpretato Batman nel 1989 e nel 1992″.

L’UEDC seguirà quindi l’esempio dell’UCM che con il prossimo film di “Spider-Man” introdurrà l’elemento Multiverso con il ritorno degli Spider-Man dei franchise passati e il Doctor Strange di Benedict Cumberbatch che fungerà da connessione tra gli universi, così come il Flash di Ezra Miller lo sarà nell’UEDC.

Erika Zagari

30/12/2020

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *