WandaVision: recensione degli episodi 1 e 2

WandaVision: recensione degli episodi 1 e 2

(ALERT SPOILER) La serie tv WandaVision è una miniserie rilasciata da Disney+ il 15 gennaio 2021 e basata sui personaggi del Marvel Cinematic Universe, Wanda Maximoff (Elizabeth Olsen) e Visione (Paul Bettany) la quale si svolge dopo gli eventi di “Avengers: Endgame(2019).

“WandaVision”, la Marvel non sbaglia il colpo

wandavisionCon WandaVision, la Marvel si dimostra ancora una volta una grande Major e sembra voler introdurre la tanto attesa “Fase 4”. Elizabeth Olsen e Paul Bettany sono meravigliosi e azzeccati come il resto del cast. Lo stile in bianco e nero degli anni ‘50 e poi anni ‘60 dei primi due episodi è qualcosa di meraviglioso che inizialmente spiazza un po’. La serie sembra essere molto comica, ma anche leggermente inquietante, con stacchi di serietà improvvisi e quasi claustrofobici, i quali, sembrano riportare Wanda momentaneamente alla realtà, distraendola da quel mondo perfetto della sitcom.

La MCU rende omaggio alla storia della TV, ma allo stesso tempo cerca di “tessere la propria tela” in modo intelligente e mai eccessivo.

Come in ogni prodotto MCU che si rispetti, gli Easter Eggs sono all’ordine del giorno e non sono scappati ai fan più accaniti.

Uno dei grandi vantaggi di WandaVision è la sua capacità di creare attesa nel pubblico, la quale non viene di certo delusa. Nonostante la breve durata dei primi episodi, sempre in rimando alla durata degli episodi delle sitcom, la Marvel è riuscita a ideare un prodotto nuovo e innovativo, lasciando da parte alieni e armature. Che questo sia l’inizio del viaggio verso nuove storie e nuovi personaggi?

Benvenuti meravigliosi anni ‘50

Wandavision titolo Dopo il meraviglioso intro della Marvel Studio, WandaVision si apre con Wanda e Visione che arrivano nella cittadina di Westview dopo il matrimonio, e dopo qualche siparietto iniziale, piatti che volano, Visione che si rende presentabile con una forma più “umana”, scopriamo che i due hanno segnato al 23 Agosto un avvenimento importante, di cui nessuno dei due ha minimamente ricordo.

Appena Visione esce di casa per andare a lavoro, entra in scena la simpatica e impicciona vicina di casa, che nelle sitcom era sempre presente, Agnes (Kathryn Hahn), la quale comincia a fare domande a macchinetta a Wanda che sembra confusa su cosa rispondere. La prima puntata di WandaVision è un continuo e formidabile cliché da sitcom: Wanda e Visione che pensano di parlare dello stesso argomento, ma che in realtà è completamente differente; Visione con aria interrogativa, si domanda quale sia il suo vero lavoro e Wanda che sembra un po’ svampita.

Dalle risate alla serietà

Si scopre che il cuore sul calendario non è altro che una cena col capo di Visione e sua moglie (Fred Melamed e Debra Jo Rupp) i signori Hart. Durante la cena il signor Hart comincia a fare domande alla coppia: da dove vi siete trasferiti, quando vi siete sposati, domande semplici, ma la coppia non sa come rispondere.

Improvvisamente il Signor Hart comincia a soffocare con la moglie che inizia a ripetere “smettila” come a pensare ad uno scherzo, per poi guardare Wanda ridendo e continuando a ripetere “smettila”. Wanda in quel momento si fa seria e intima Visione di aiutare il capo. Si scopre che il signor Hart sta soffocando a causa di Wanda, la quale, sotto pressione dalle domande, ha collocato nella gola del povero malcapitato una fragola al cioccolato preparata precedentemente. Quando Wanda si ferma, sembra che il tutto sia gestito da lei, ma non ci viene mostrato altro per farci credere ciò. La serata continua e i due ospiti vanno via tra altre gag e risate, come se tutti si fossero dimenticati dell’accaduto.

La puntata finisce con Wanda e Visione che si sistemano le fedi al dito felici, e la telecamera che stacca sui titoli di coda… almeno così ci sembra per alcuni istanti: subito dopo ci viene mostrato qualcuno in un laboratorio che prende appunti dopo aver visto l’episodio della serie.

“WandaVision”, avanti di un decennio

WandavisionIl secondo episodio di WandaVision si apre con i due protagonisti a letto che sentono dei rumori provenire da fuori, ma si scopre che è solo un ramo che sbatte contro la loro finestra. La mattina dopo la scena si apre nel soggiorno nel quale Visione e Wanda si preparano per uno spettacolo di magia. Guardando bene, nei mobili c’è un cambio di stile che ricorda quello degli anni ‘60.

Finite le prove e Visione se ne va, accompagnato da Wanda. In giardino Wanda nota nella siepe qualcosa di strano. Un elicottero giocattolo completamente rosso, unica cosa a colori di tutta la scena, con sopra il simbolo di una spada. In quel momento capisce che probabilmente era quello a fare rumore la notte precedente, ma viene interrotta da Agnes.

La coppia, divisa, presenzia a due riunioni che si tengono nello stesso momento, una di casalinghe a casa di Dottie, la casalinga più in del quartiere, dove è presente Wanda, e un’altra fatta dai mariti dove Visione ingoia per sbaglio una gomma da masticare e questa gli rimane incastrata negli ingranaggi (scena molto divertente in stile cartone animato anni ‘60).

Alla riunione Wanda fa la conoscenza di Geraldine (Teyonah Parris). Alla fine della riunione Wanda è con Dottie, dove la scena si fa seria come nel primo episodio. Dottie comincia ad accusare Wanda di avere dei segreti, ma in quel momento dalla radio accanto a loro, qualcuno chiama Wanda domandando “chi ti sta facendo tutto questo?”. Quando Wanda guarda la radio, questa esplode e Dottie spaventandosi si ferisce la mano mostrando per la seconda volta del colore nella serie in toni di grigio, il rosso del sangue. Come nel precedente episodio, il momento di serietà svanisce come è iniziato, e tutti si dimenticano dell’accaduto.

Fantasia o realtà?

Wanda e Visione, cominciano il loro spettacolo di magia, con Visione, visibilmente stordito per colpa della gomma da masticare incastrata negli ingranaggi, usa veramente i suoi poteri, ma Wanda li maschera con stratagemmi, fra le risate di tutti. Alla fine dello spettacolo Wanda rimuove la gomma da Visione.

Arrivati a casa Wanda si accorge di essere in dolce attesa, ma un nuovo rumore li disturba, così escono di casa e vedono un apicoltore uscire da un tombino. L’apicoltore ha lo stesso simbolo che prima era presente sull’elicottero giocattolo.

Wanda, terrorizzata, torna indietro nel tempo e si ripete la scena dove scoprono del pancione, ma questa volta nessuno li interrompe. Come nell’episodio precedente, sembra che sia Wanda a gestire l’intera storia. Probabile che sia tutto nella sua mente?

Sigle, spot pubblicitari ed Easter Eggs 

WandavisionLe sigle dei due episodi di WandaVision sono un rimando alle sigle delle serie sitcom “Strega per amore” e “Vita da strega”, grandissimi successi del passato.

Durante i due episodi vengono mostrati due “Spot pubblicitari” che rimandano al mondo MCU, come il tostapane della Stark Industries con lo slogan “Dimenticate il passato; questo è il futuro!”, e nel secondo spot, viene sponsorizzato un orologio marca Strucker. Il rimando è al Barone Strucker dell’Hydra, il cui logo appare nel quadrante dell’orologio, che ha condotto gli esperimenti su Wanda e su suo fratello Pietro, donandogli i poteri, come visto in “Avengers: Age of Ultron“.

Un altro probabile riferimento al “tostapane” è da ricercare nei fumetti, dove Wanda chiama così Visione.

Gli Easter Eggs circondano il mondo della Marvel, uno dei più nascosti è da ricercarsi nella sigla del secondo episodio dove viene mostrato il “latte BOVA” riferimento al personaggio della balia che nei fumetti allatta Wanda e suo fratello. Un altro Easter Eggs che non è scappato a nessuno, e il colore rosso, riferito proprio a Wanda aka Scarlet Witch, ovvero, Strega Scarlatta.

Uno degli Easter Egg più visibili è la Gemma della Mente disegnata sull’armadio che i due usano nel loro spettacolo di magia.

L’Easter Egg più controverso è la data del 23 agosto. La data potrebbe essere stata scelta perché il 23 agosto 2019, la Marvel rivela l’inizio della lavorazione della serie.

Un ultimo, ma non prioprio Easter Eggs è il simbolo della spada che prima vediamo nel laboratorio alla fine della prima puntata, poi nuovamente sull’elicottero giocattolo ed infine sulla tuta dell’apicoltore: è il simbolo dello S.W.O.R.D..

Il prossimo episodio si WandaVision uscirà il 22 gennaio 2021, e i successivi usciranno una volta alla settimana.

Giacomo Caporale

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *