Oscar 2019: il grande assente

C’è un grande assente fra le nomination degli Oscar 2019. Sì, certo: è stato inserito fra le migliori scenografie, miglior sonoro, miglior montaggio sonoro, migliori effetti speciali. Ma tra le nomination, quelle decisamente più importanti, manca un grandissimo film: “First Man – Il primo uomo”.

Oscar 2019 e un delitto (artistico) di cui nessuno parla

Oscar 2019 First Man

La pellicola di Damien Chazelle, per una questione strettamente artistica, non può non comparire fra le seguenti categorie: miglior film, miglior regia e miglior sceneggiatura non originale.  Ma andiamo per ordine percorrendo a ritroso le categorie appena elencate.

Miglior sceneggiatura non originale: la scrittura di “First Man – Il primo uomo”, nonostante un finale noto a tutti, pargoli compresi, riesce a irrorare pathos e mordente narrativo dalla prima all’ultima scena; con azzeccate dissertazioni intimiste che non annoiano mai ma, al contrario, rendono poliedrico e accattivante il racconto.

Miglior regia: Chazelle ha dimostrato in passato, e ancor di più con “First Man – Il primo uomo”, di essere un regista notevole. La sua capacità di mixare e gestire i generi più disparati, gli consente di produrre opere di grande spessore, sia tecnico sia contenutistico. È uno di quei registi che, con una sola inquadratura, è in grado di spiegarti un mondo. E stiamo parlando di un’elite ristrettissima di cineasti.

Miglior film: “First Man” non è solo la storia del primo uomo sulla luna. È una bellissima, sconcertante, dura, incredibile, amarissima e catartica metafora della nostra vita. Andatelo a trovare, fra le uscite del 2018, un film di questa portata.

E concludo, signori della corte, dicendo che: se si tiene presente che “A Star Is Born” (film godibilissimo per carità) riesce a ritagliarsi un posto fra i candidati della categoria “Miglior film”, il fatto che non sia stato preso in considerazione “First Man – Il primo uomo”, ha il chiaro connotato del delitto premeditato.

Riccardo Muzi

25/01/2019

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *