Nuovo Cinema Coreano: film in streaming dal 16 giugno

Nuovo Cinema Coreano è un’iniziativa che nasce dalla collaborazione tra il Consolato Generale della Repubblica di Corea e la Cineteca di Milano, con l’intento di promuovere e condividere il fascino della cultura della Corea e soprattutto del suo Cinema che vanta ormai tantissimi appassionati in tutto il mondo.

Nuovo Cinema Coreano: una breve ma intensa rassegna

Parasite - recensione

Parasite

Prima dell’emergenza sanitaria legata alla diffusione del COVID19, il cinema Coreano stava vivendo un momento di gloria, soprattutto grazie all’enorme successo di “Parasite“, film che ha fatto incetta di premi conquistando nel nuovo anno un Golden Globe e ben quattro premi Oscar, tra cui quello per Miglior Film e Miglior Film Internazionale.

Proprio per contrastare le difficoltà del momento, che non consentono di godere degli eventi culturali e cinematografici in luoghi che prevedono l’assembramento come i cinema, il Consolato Generale della Repubblica di Corea ha deciso di riprendere le proprie attività attraverso una serie di proiezioni in streaming di film recenti che potranno essere visionati gratuitamente.

“Sono molto felice di condividere con il pubblico italiano le emozioni che il cinema coreano sa suscitare – ha dichiarato il Console Generale Yoo Hye-ran – ed è bello tornare nuovamente tra voi con questa iniziativa, che vuole essere un segnale e un contributo concreto di ritorno alla normalità e al piacere della cultura”.

Il programma della rassegna streaming

Nuovo Cinema Coreano Mademoiselle

Mademoiselle

Da martedì 16 giugno alle 10.00 fino a venerdì 26 giugno alle 10.00 è disponibile gratuitamente in streaming “Mademoiselle“, diretto da Park Chan-wook. Il film, premiato ai BAFTA 2018 come Miglior Film in lingua straniera, è incentrato sulla vicenda di Sookee, complice di un complotto escogitato da Fujiwara, che vuole ottenere a ogni costo il patrimonio di Hideko, ricca ereditiera di origini nippo-coreane. Per cercare di sposarla, l’uomo finge di essere un conte. Si tratta di una storia magnetica colma di intrighi e segreti, ispirata a un romanzo ambientato in Inghilterra nel periodo vittoriano, dal titolo “Ladra” scritto da Sarah Waters. Park Chan-wook sposta l’azione nella Corea degli anni ’30, periodo in cui il paese è sotto la dominazione nipponica.

La visione è possibile grazie ad Altre Storie e in collaborazione con la Cineteca di Milano che ospiterà il film sulla sua piattaforma www.cinetecamilano.it previa registrazione.

Burning Immagine 2

Burning

Giovedì 25 giugno si potrà vedere sempre gratuitamente “Burning“, un mistery-thriller del 2018 di Lee Chang-dong, presentato alla 71ª edizione del Festival di Cannes. Pur prendendo spunto da un racconto di Haruki Murakami, il regista stravolge lo svolgimento della narrazione, realizzando un’opera originale che scava nelle ombre e nelle ambiguità di uno strano triangolo amoroso.

Venerdì 26 giugno, ultimo giorno della rassegna, è disponibile la visione di “The Gangster, The Cop, The Devil” un thriller, che coniuga intrattenimento e azione con elementi tipici del crime, del poliziesco e del noir. Diretta da Lee Won-tae, la pellicola segue le vicende di un serial killer che dopo aver scelto la propria vittima, la tampona con la sua auto e poi la uccide. Quando ad essere tamponato è il boss malavitoso Jang Dong-soo, il killer non riesce a portare a termine l’omicidio. Jang Dong-soo si metterà d’accordo con il capo della polizia per catturare l’assassino.

Sia “Burning” che “The Gangster, The Cop, The Devil” sono visibili grazie alla collaborazione con la Tucker Film sulla pagina dedicata pubblicata sul sito del Consolato coreano.

Una breve ma intensa rassegna, dunque, che offrirà la possibilità agli appassionati di godere di queste pellicole del cinema coreano in attesa di vedere nuovi lavori nelle sale cinematografiche.

Stefano Mazzola

10/06/2020

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *