Joseph Kosinski alle prese con il reboot di “Twister”

Secondo quanto riportato da Variety Universal Pictures sta lavorando alla realizzazione del reboot di “Twister” che vede dietro la macchina da presa Joseph Kosinski.

Un disaster movie per Joseph Kosinski

Joseph Kosinski regia

Un nuovo progetto vede coinvolta la Universal Pictures che ha deciso di reclutare per l’occasione Joseph Kosinski, il cui nome è legato all’attesissimo sequel “Top Gun: Maverick” con Tom Cruise, la cui uscita era prevista per il 26 giugno ma è stata rinviata al 23 dicembre a causa della pandemia.

Il regista sarà dietro la macchina da presa per il disaster movie “Twister“, reboot del famoso film del 1996 diretto da Jan de Bont (regista di “Speed”) e interpretato da Helen Hunt e Bill Paxon. La pellicola originale, prodotta da Steven Spielberg su sceneggiatura di Michael Crichton, all’epoca realizzò al botteghino mondiale ben 494 milioni di dollari e fu considerata all’avanguardia per l’uso degli effetti speciali.

Sappiamo ancora poco della storia che nel film del 1996 vedeva come protagonisti una coppia in crisi, Bill Paxton e Helen Hunt, impegnata nel seguire i tornado allo scopo di creare un sistema di allerta meteo da posizionare sul percorso dell’evento climatico.

Frank Marshall produrrà il reboot di “Twister” e Universal sta attualmente incontrando una serie di sceneggiatori per la realizzazione della sceneggiatura.

Sara Scott, vicepresidente senior della produzione, supervisionerà il progetto per Universal.

Joseph Kosinski: il regista dai grande budget

Nonostante nel suo curriculum ci siano solo quattro lungometraggi, Joseph Kosinski è abituato ad avere a che fare con progetti in cui sono utilizzati budget molto alti. Già il suo film d’esordio “Tron: Legacy” (2010), costò molto per la presenza di scene ambientate nel mondo virtuale, girate completamente in tridimensionale. Lo stesso si può dire del successivo lavoro, “Oblivion” (2013), che vedeva coinvolta la Universal, con protagonista Tom Cruise, affascinato dalle capacità registica di Kosinski tanto da decidere di accettare d recitare nel sequel di “Top Gun” dal titolo “Top Gun: Maverick”.

L’ultimo lavoro di Kosinski è stato “Fire Squad – Incubo di fuoco” (2017) incentrato su un gruppo di vigili del fuoco che si impegnarono a spegnere l’incendio del 2013 di Yarnell Hill, in Arizona, in cui persero la vita 19 membri del gruppo.

25/06/2020

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *