“Il Re Scorpione” e il reboot di  Dwayne Johnson e Universal Pictures

“Il Re Scorpione” e il reboot di Dwayne Johnson e Universal Pictures

Secondo quanto riportato da The Hollywood Reporter, la Universal Pictures sta creando un riavvio del film del 2002 “Il Re Scorpione” diretto da Chuck Russell con Dwanye Johnson.

La Universal Pictures in collaborazione con la Seven Bucks Productions per il rilancio di “Il Re Scorpione”

"Il Re Scorpione"

La Universal Pictures sta collaborando con la Seven Bucks Productions di Dwayne Johnson e Dany Garcia per rilanciare “Il Re Scorpione“.

L’action movie di successo del 2002 ha visto Dwayne  Johnson  nel ruolo del guerriero Mathyaus, dopo essere apparso per la prima volta in “La Mummia Il ritorno” nel 2001, al fianco di Brendan Fraser e Rachel Weisz.

Il film ha guadagnato ben 178 milioni di dollari in tutto il mondo, dando il via a una redditizia carriera cinematografica per Johnson, allora meglio conosciuto come superstar della WWE.

 Il Re Scorpione: la nuova versione

Dwayne Johson

La nuova versione de “Il Re Scorpione”, sembrerebbe non essere ambientata nel lontano passato come nel film originale. Anche Dwayne Johnson, interpreterà un ruolo diverso rispetto al passato, infatti, non lo vedremo più come protagonista ma apparirà sotto un’altra veste.

Durante l’intervista Johnson ha dichiarato:

“Il Re Scorpione è stato il mio primo ruolo in assoluto sul grande schermo e sono onorato ed entusiasta di poter reinterpretare e consegnare questa fantastica mitologia a un’intera nuova generazione. Non avrei avuto la carriera che ho avuto se non fosse stato per Il Re Scorpione e sono entusiasta che noi di Seven Bucks Productions possiamo aiutare a creare quelle stesse opportunità per altri attori che lavorano duramente oggi. Credo che Jonathan Herman si impegnerà a fondo per fornire una sceneggiatura fantastica per il nostro pubblico”.

Da queste parole possiamo quindi evincere che alla sceneggiatura del reboot ci sarà Jonathan Herman, che nel 2015 aveva ricevuto una nomination agli Oscar per la sceneggiatura di “Straight Outta Compton“.

Dany Garcia della Seven Bucks Productions  ha aggiunto:

“Il Re Scorpione, l’originale, ci ha aiutato a catapultarci nel mondo del cinema. Essere ora in grado di produrre la prossima iterazione come parte della nostra lista di Seven Bucks Productions è un momento speciale, un momento a tutto tondo, una testimonianza di ciò che abbiamo avuto la fortuna di costruire per il nostro pubblico”.

Jonathan Herman, tutt’ora occupato anche nel riavvio di “Scarface”, è rappresentato da UTA, Industry Entertainment, e Lichter, Grossman, Nichols, Adler, Feldman & Clark.

Erika Zagari

11/11/2020

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *