“Ghostbusters: Legacy”: risolto il mistero del furto della mitica auto

“Ghostbusters: Legacy”: risolto il mistero del furto della mitica auto

Il 9 novembre avevamo pubblicato la notizia della scomparsa della mitica Ecto-1, auto utilizzata in “Ghostbusters: Legacy”. Oggi è stato svelato il mistero della macchina scomparsa e avvista l’ultima volta a Lucca.

Ghostbusters: Legacy: continua la campagna per il film nelle sale dal 18 novembre

Ghostbusters: Legacy

Avevamo intuito che fosse tutto uno scherzo. Ora lo possiamo dire con certezza: la famosa Ecto-1 auto mitica dei Ghostbusters in realtà è in mani sicure.

C’è molta attesa per la pellicola distribuita da Warner Bros Italia dal 18 novembre, che annovera nel cast Finn Wolfhard, Paul Rudd, Mckenna Grace, Carrie Coon, Annie Potts, Bill Murray, Dan Aykroyd, Sigourney Weaver, Ernie Hudson e Celeste O’Connor. Dietro la macchina da presa per questa nuova avventura che vede impegnati gli acchiappafantasmi troviamo Jason Reitman, figlio di Ivan che aveva diretto “Ghostbusters – Acchiappafantasmi” (1984) ed il sequel: “Ghostbusters II” (1989).

Il film, impreziosito dalla presenza degli interpreti dei precedenti episodi, segue le vicende di una madre single e dei due figli che si trasferiscono nella casa del nonno in una cittadina dove accadono strani fenomeni. I giovanissimi protagonisti capiscono molto presto che c’è un legame tra il soprannaturale e il nonno ormai passato a miglior vita.

Il furto della Ecto-1: è stato Rovazzi

Una trovata davvero simpatica quella che coinvolge Rovazzi e la sua stramba banda di pseudo criminali che lui definisce i guardiani della cinematografia cult. Rovazzi, che alle spalle ha la Ecto-1, afferma che la restituirà alla Sony solo se ogni membro del gruppo presente sarà veramente soddisfatto della visione del film.

Roberta Brunella

12/141/2021

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *