Dune: è ufficiale, il sequel si farà

Dune: è ufficiale, il sequel si farà

Dopo le notizie di ieri che vedevano schierato il regista Denis Villeneuve tra i promotori di un sequel di “Dune”, giunge oggi la conferma ufficiale che la pellicola si farà e uscirà nelle sale nel 2023.

Dune: la Legendary Entertainment ha dato l’annuncio del sequel in un tweet

la sequenza del titolo di apertura del film recitava piuttosto audacemente “Dune: Parte 1” e infatti ci sarà un “Dune: Parte 2”. Legendary Entertainment ha annunciato la notizia in un tweet, assicurando ai fan del film che la spezia continuerà a fluire sullo schermo. La Warner Bros. distribuirà il film e contribuirà a finanziarlo, sebbene Legendary sia il principale finanziatore del sequel e possieda i diritti cinematografici della serie di libri.

Per quanto concerne il sequel si prevede la distribuzione in esclusiva nelle sale cinematografiche a differenza del primo capitolo che ha debuttato negli Stati Uniti, con il malcontento di Legendary, contemporaneamente nei cinema e su HBO Max la scorsa settimana. Questo modello di distribuzione è stato prediletto a causa della pandemia da parte della Warner Bros., ma ha causato non pochi malcontenti.

Per quel che concerne “Dune: Part 2” uscirà nelle sale il 20 ottobre 2023.

Il successo di “Dune” negli States e nel mondo

Dune copertina

Dune” è uscito nelle sale americane lo scorso 22 ottobre, e ha guadagnato nel suo primo fine settimana 41 milioni di dollari, conquistando la vetta del box office USA. Tale risultato è stato inoltre il migliore tra quelli del primo week end di tutti i film di della Warner Bros. nel 2021, avvalorando l’idea che i veri fan hanno preferito allo streaming il grande schermo.

Economicamente il film è andato bene anche all’estero, dove ha rastrellato quasi 225 milioni di dollari a livello globale. Questi risultati erano stati previsti dalla Warner Bros., ma non in una situazione come quella che si è venuta a creare con il COVID-19 che ha sconvolto, come ben sappiamo, il mercato cinematografico.

Un ritorno ad Arrakis faceva sempre parte del piano. Il regista Denis Villeneuve è stato irremovibile nelle interviste sul fatto che il suo adattamento del romanzo di Frank Herbert avrebbe avuto due parti.

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *