Anya Taylor-Joy  vince ai Golden Globe

Anya Taylor-Joy vince ai Golden Globe

La stagione dei premi per la serie limitata più seguita di Netflix, “The Queen’s Gambit”, ha iniziato la sua lunga scia domenica. Ai  Golden Globe ha ottenuto facilmente una vittoria per la migliore serie limitata e la migliore attrice per Anya Taylor-Joy come Beth Harmon, una giocatrice di scacchi orfana e geniale.

Anya Taylor-Joy  interpreta  una nerd impertinente

Anya Taylor-Joy

Di solito la stagione degli Oscar inizia quando sorge il sole della stagione degli Emmy. Tuttavia, le due stagioni coincideranno in un anno ancora colpito dalla pandemia.  Molte emozioni sono in serbo per Queen’s Gambit con due nomination ai SAG (per Taylor-Joy come attrice femminile in una serie limitata e Bill Camp nella categoria Male Actor Limited Series). E due nomination ai Critics Choice Awards, sempre come serie limitata , Taylor-Joy come migliore attrice e Marielle Heller come migliore attrice non protagonista.

Sassy Chess

Anya Taylor-Joy

Parlando della sublime performance di Taylor-Joy, l’EP della serie William Horberg è stato raggiante durante il backstage virtuale dei Golden Globe. “È stata fantastica dal giorno in cui l’abbiamo incontrata fino al giorno in cui abbiamo concluso”, ha detto. “È arrivata e ha elevato l’intero progetto. È riuscita a crescere da 14 a vent’anni;  il suo personaggio era complicato da interpretare: era un’assassina, ma anche una nerd “, ha detto l’EP.

Horberg ha sottolineato anche il background di Taylor-Joy come ballerina, “è stata in grado di far ballare le sue dita attorno ai pezzi degli scacchi”.

Durante la produzione, l’attrice ha detto di essersi resa conto di “quanto sia divertente sottolineare una sensazione muovendo un pezzo. Non mi rendevo conto di aver bisogno degli scacchi nella mia vita, ma è così “, ha detto durante una breve pausa nel backstage. Horberg ha menzionato la sorpresa di Netflix per il successo della serie, che ha attirato 62 milioni di famiglie in tutto il mondo

Maria Bruna Moliterni

01 ⁄ 03 ⁄ 2021

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *