The Walking Dead: recap episodio 7×14 e anticipazioni – Spoiler

La scorsa notte negli USA è andata in onda la puntata 7×14 della seguitissima serie “The Walking Dead”: ecco cosa è successo, e cosa succederà.

The Walking Dead: Ecco cosa è accaduto nella 7×14

Sasha di The Walking Dead

Sasha in una scena della serie

Dopo un’iniziale calma Hilltop vede l’arrivo di Sasha, ben determinata a portare a termine il suo piano  di incursione nel Santuario insieme a Rosita. Nel frattempo Jesus fa coming out davanti a Maggie, alla quale confessa quanto l’arrivo di suo e di Sasha lo abbia aiutato ad aprirsi, e raccontando di aver sempre fatto fatica ad avere legami con amici e fidanzati. Maggie allora gli da un consiglio contornato da un sorriso bonario:“dovresti provare ogni tanto, anche se non durerà.”.

Ad Hilltop intanto arrivano i Salvatori chiedendo venga consegnato loro il dottor Carson, che scopriamo essere fratello del dottore del Santuario che è stato bruciato vivo. Negan ha bisogno di un altro dottore, quindi ha deciso di reclamare quello di Hilltop. Daryl in seguito si ritrova a parlare anche lui con Maggie, ammettendo finalmente di sentirsi in colpa per la morte di Glenn. Maggie però non vuole che l’uomo si addossi una tale colpa, facendogli notare quanto sia straordinario, e ricordandogli come anche Glenn lo pensasse. Il discorso viene poi concluso con un abbraccio riconciliante.

Sasha e Rosita nel frattempo proseguono la loro infiltrazione nel Santuario. Sulla via, le due si sfogano e si confrontano su Abraham: se da un lato Sasha cerca di mantenere la calma e di trovare un modo per uccidere Negan senza morire a loro volta, dall’altro Rosita è furente e decisamente meno riflessiva. Prima di arrivare al Santuario infatti riesce a sfogare tutta la rabbia repressa accumulata e a spiegare a Sasha cosa Abraham rappresentasse per lei.

Le due intravedono Eugene all’interno del Santuario e decidono di intrufolarsi per salvarlo, ma lo scienziato è ormai completamente fedele ai Salvatori, quindi le compagne decidono di procedere. Dopo aver tagliato la recinzione Sasha chiude fuori Rosita, inizialmente impegnata nel controllare che non arrivi nessuno. È disposta a sacrificarsi ma non vuole che anche Rosita venga coinvolta. L’episodio si conclude con un cliffhanger: mentre Rosita se ne va in lacrime vede nel buio la sagoma di un uomo con una balestra, senza però rivelare se sia Daryl o Dwight.

The Walking Dead: le anticipazioni sulle prossime puntate

Il teaser trailer della 7×15 di “The Walking Dead” ci mostra Rick & co. prepararsi finalmente per la guerra contro i Salvatori e uscire fuori, probabilmente per raggiungere il Santuario. Sembra quindi possibile che la guerra tra Alexandria e i Salvatori sia imminente e possa iniziare anche prima del season finale. Nonostante non sia difficile immaginare come si svolgerà in linea generica lo scontro che sta per arrivare, essendo già tutto accaduto nel fumetto che ha dato origine alla serie, le azioni di alcuni personaggi sono imprevedibili, ovvero quelle di Rosita, Sasha, Daryl e Eugene.

Sasha in una scena della quattordicesima puntata della settima stagione di The Walking DeadIl perché è presto detto: Sasha e Daryl sono entrambi personaggi originali della serie, mai apparsi nei comics, Rosita dovrebbe essere già morta da molto a questo punto della storia, e mentre anche l’Eugene cartaceo era catturato a questo punto, non ha mai collaborato nella maniera in cui fa nello show. Tutto questo rende difficile indovinare lo scenario che verrà fuori alla fine della stagione, come è precedentemente accaduto per esempio col soggiorno di Beth al Grady Memorial Hospital, trovata al 100% degli sceneggiatori della serie tv.

A complicare il tutto c’è poi il Dottor Harlan Carson, avendo Negan gettato il fratello nella fornace un paio di settimane fa e reclamato lui come sostituto. Non è difficile ipotizzare, seguendo il fumetto, che anche in questo media il dottor Carson lavorerà per sabotare i Salvatori dall’interno, anche se nella storia originale al fratello non toccava la terribile sorte vista in tv. Altra cosa facilmente ipotizzabile è il destino di Sasha, ma questa volta non per le previsioni dal comics: semplicemente l’attrice che la interpreta, Sonequa Martin-Green, ha firmato per un ruolo da protagonista nella serie in uscita “Star Trek: Discovery”, e solitamente dietro ad una mossa del genere si cela l’abbandono degli altri progetti, cosa che porterebbe gli sceneggiatori a lasciare che Sasha sia uccisa nella prossima battaglia con i Salvatori.

Giovanni Picano

20/03/2017

 

 

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *