Octavia Spencer: “Jessica Chastain mi ha aiutata a chiedere un compenso maggiore”

Octavia Spencer rivela quanto Jessica Chastain l’abbia aiutata per chiedere tre volte il salario che le proponevano. La Chastain si sarebbe battuta per la sua collega durante la collaborazione per un film.

Octavia Spencer: “Jessica Chastain mi ha aiutata a chiedere un compenso maggiore”

Octavia Spencer e Jessica Chastain

Durante un’intervista per il Sundance Film Festival, l’attrice Octavia Spencer ha rivelato quanto sia stato fondamentale l’aiuto di Jessica Chastain. Le due attrici stanno infatti collaborando ad un film, prodotto dalla stessa Chastain, e quest’ultima ha preteso che la Spencer richiedesse un salario tre volte maggiore di quanto le era stato proposto inizialmente.

Le dichiarazioni della Spencer sono state colme di gratitudine e l’attrice ha sottolineato come sia importante, nell’industria cinematografica, battersi per far sì che donne e uomini ottengano lo stesso salario per progetti di eguale portata. Jessica Chastain, evidentemente, è parecchio consapevole di questa importanza e si è battuta con tutte le proprie forze per permettere che questa disuguaglianza fosse scardinata. In merito a ciò, l’attrice e produttrice ha affermato che la Spencer “è stata sottopagata troppo a lungo”, facendo riferimento anche alle disuguaglianze di salari tra attori neri e bianchi. Le due hanno dunque formato una squadra davvero incredibile, ottenendo un salario maggiore e di uguale portata.

Le polemiche sui salari a Hollywood

Hollywood sembra essere destinata ad avere puntato uno spotlight negativo per i prossimi mesi. Dopo lo scandalo delle molestie che ha coinvolto moltissimi attori, tornano le polemiche sulle disuguaglianze di salari tra donne e uomini nell’industria cinematografica. Il problema c’è, è evidente e persiste da parecchi anni. Nonostante moltissime attrici (tra cui anche Natalie Portman) abbiano spesso sottolineato il problema, le cose non sono ancora in via di un grande cambiamento. Ne è un esempio la pellicola “Tutti i soldi del mondo“, per il quale Mark Wahlberg è stato pagato un milione e mezzo di dollari, a fronte del salario di mille dollari per Michelle Williams. L’attore ha però mostrato di essere molto sensibile alla questione, donando tutto il ricavato del film all’iniziativa “Time’s Up”, come una celebrazione per la Williams. Non resta che sperare che Wahlberg contagi con la propria solidarietà anche il resto di Hollywood.

 

Claudia Pulella

26/1/2018

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *