Il Signore degli Anelli – la serie: coinvolto anche Peter Jackson?

Dopo che Peter Jackson ha smentito le voci sul suo coinvolgimento nella serie TV “Il Signore degli Anelli” di Amazon, arriva la notizia che il regista potrebbe essere presente sul set occupando un ruolo dietro le quinte.

Il coinvolgimento di Peter Jackson nella serie de “Il Signore degli Anelli” di Amazon è ancora possibile

Il Signore degli Anelli - la serie Amazon

Secondo IGN Germania, Jackson ha dichiarato che, mentre non sarà incluso nel cast della serie, aiuterà Amazon a scegliere il suo team creativo. Molti hanno ipotizzato che il materiale per gli effetti sarà fornito da WETA, e forse alla produzione parteciperanno anche alcuni membri dell’equipaggio della trilogia de “Lo Hobbit“. Jackson ha anche dichiarato di aver avuto una conversazione telefonica con Amazon un anno fa riguardo alla serie, e ha sostenuto che i produttori dello spettacolo stanno facendo “la cosa giusta”.

Tuttavia, c’è anche un rapporto di Digital Spy che contraddice tutto di quella citazione. Loro infatti riferiscono di aver chiesto all’agente di Jackson delle informazioni riguardo le voci sul suo coinvolgimento dietro le quinte della serie “Il Signore degli Anelli”  che ha dicchiarato che “il regista al momento non è coinvolto nel progetto di Amazon”.

Ora, la parte importante della dichiarazione sembra essere “al momento”. Per adesso, però, niente è sicuro e le opzioni sono due: o IGN ha creato una citazione dal nulla, o forse, Jackson stava parlando di un accordo che non è ancora completamente ufficiale.

Non vi è molta sicurezza nemmeno sulle intenzioni dei diretti interessati, ma sembra che Amazon abbia realmente parlato della serie “Il Signore degli Anelli” con Jackson. Ovviamente, la compagnia di streaming vuole assicurarsi che la faccenda con regista vada al buon fine.

Per quanto riguarda le spese per la produzione de “Il Signore degli Anelli”, si ipotizza che Amazon abbia stabilito un budget fino a $ 1 miliardo per la realizzazione della serie. La somma comprende però anche l’acquisto dei diritti e garantisce una messa in onda di durata di cinque anni.

Intanto sembra che dovremo aspettare una conferma ufficiale della compagnia tecnologica riguardo al team creativo coinvolto, prima di sapere con certezza se il nome di Peter Jackson sarà citato o meno.

Marina Kozak

08/06/2018

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *