Emily Blunt: sequel di “Sicario” senza l’agente FBI Kate Macer

Emily Blunt attrice presente nella serie tv “Sicario” non sarà presente al sequel, in quanto interpretava la “bussola morale” del film ora non più necessaria.

Emily Blunt: al sequel del “Sicario” non ci sarò

Emily Blunt Attrice

Domanda ricorrente in queste ultime ore tra i fan della serie tv “Sicario” è: perché il personaggio di Emily Blunt, l’agente dell’ FBI Kate Macer, non sarà presente al sequel “Sicario: Giorno del Soldado” ?

Il regista Stefano Sollima ha spiegato che il personaggio interpretato da Emily Blunt era una sorta di bussola morale per il film, la quale però non era la sua visione di “Soldado”.

“Emily Blunt è un’attrice incredibile, ma il suo ruolo è stato una sorta di guida morale per il pubblico”, ha dichiarato Stefano Sollima a Business Insider. “In ‘Soldado’, non ne abbiamo più bisogno. Questo è più vicino alla mia visione della narrazione. Preferisco non avere una guida morale per il pubblico”.

Le parole del regista riprendono le precedenti affermazioni dello scrittore della serie, Taylor Sheridan, rilasciate a TheWrap due anni fa. Mentre scriveva “Soldado” infatti, aveva annunciato  che non riusciva a pensare a un motivo per mantenere Macer (Emily Blunt) nel sequel perchè la sua storia era già stata completamente raccontata.

“Il suo arco era completo . . . Non riuscivo a trovare un modo per scrivere un personaggio che avrebbe fatto della sua giustizia un talento”, ha detto Taylor Sheridan. “Guarda cosa ha attraversato. E’ stato un ruolo difficile. Inserisco questo personaggio principale e poi lo uso come surrogato per il pubblico. Faccio diventare Kate Macer completamente passiva, contro la sua volontà, in modo che il pubblico possa sentire la stessa impotenza che un sacco di funzionari di polizia sentono; la trascino attraverso l’inferno, per poi tradirla alla fine. È stato un viaggio arduo per il personaggio e per Emily Blunt “.

Protagonisti del sequel 2 spietati agenti macho

Mentre “Sicario” ha guadagnato il plauso unanime della critica quando è stato rilasciato nel 2015,  l’opinione attuale sul suo sequel è più divisa, con causa principale l’assenza dell’agente dell’ FBI Kate Macer, Emily Blunt.

Al suo posto ci sono 2 spietati agenti macho, fortemente armati, Matt Graver e Alejandro Gillick, interpretati rispettivamente da Josh Brolin e Benicio del Toro. In questo sequel i due agenti  vengono inviati a rapire segretamente una figlia di un capo del cartello messicano, per far sì che i cartelli si accusino l’un l’altro e scatenino una faida.

Le avventure degli agenti del secondo capitolo “Soldado”, continueranno a stupire anche in un terzo film di “Sicario” – che Stefano Sollima però dice di non dirigere – e il produttore Trent Luckinbill rivela un possibile ritorno del personaggio di Emily Blunt.

“Penso che Taylor Sheridan abbia sicuramente delle idee su tutto questo,  siamo aperti a quel mondo e certamente ci piacerebbe riportare Emily Blunt sul set”, ha detto Trent Luckinbill a CinemaBlend. “Non abbiamo ancora scritto la sceneggiatura, ma sì, avrebbe molto senso. Siamo tutti fan del film, siamo tutti giunti alla stessa conclusione: sarebbe bello rivederla “.

L’attrice Emily Blunt per ora non ha rilasciato nessun commento sulla scomparsa del suo personaggio dal sequel. Attenderemo con il fiato sospeso la conferma del suo ritorno.

Laura Carucci

02/07/2018

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *