“Bourne 5”: Vincent Cassel probabile villain alla caccia di Jason Bourne

La notizia giunge direttamente dal sito Variety, che rivela che il fascinoso attore francese,Vincent Cassel, interpreterà il ruolo del villain nel nuovo “Bourne 5”, quinto episodio della saga di spionaggio, con protagonista Matt Damon.

Vincent Cassel alla ricerca di Matt Damon in “Bourne 5”

vincent-cassel-bourne-5

Dopo “Il racconto dei racconti”, un’altra avvincente sfida attende Vincent Cassel, che potremo probabilmente ammirare nel ruolo del villain nel quinto episodio della saga incentrata sulla vita dell’agente Bourne, anche in questa occasione magistralmente interpretato da Matt Damon. Le informazioni non sono ufficiali, ma il ruolo dell’assassino incaricato di eliminare Jason Bourne, sembrerebbe essere stato destinato proprio a Cassel.

La firma del killer sarà quindi quella del francese dagli occhi di ghiaccio, mentre quella della regia spetta ancora una volta a Paul Greengrass. Il sequel della saga, prodotto da Universal Pictures, non ha ancora un titolo, ma già sapere che, insieme a Matt Damon, potremmo ammirare Vincent Cassel, in tutto il suo charme, sicuramente aggiunge ulteriori motivi validi per corre al cinema nell’estate del 2016, questo il periodo in cui si prevede l’uscita del film.

Alcuni componenti del ‘vecchio’ cast riconfermati anche per “Bourne 5”, in uscita nel 2016

Matt Damon, proprio recentemente, aveva rivelato in un’intervista che le riprese di “Bourne 5” sarebbero iniziate nel corso di questa settimana; nel cast si contano anche Julia Stiles, che riprende il ruolo di Nicky Parsons dalla trilogia originale di Bourne, e qualche aggiunta, come Alicia Vikander e Tommy Lee Jones.

 Il film, che sarà non solo diretto, ma anche sceneggiato ancora dal grande Paul Greengrass, uscirà nell’estate del 2016,  per la produzione tutta opera dell’Universal, Frank Marshall e Jeffrey M. Weiner: un team work compatto, che ci promette di poter vedere il lavoro finito per il 29 luglio 2016.

Eleonora Di Giacomo

03/09/2015

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *