Ben Mendelsohn sarà l’antagonista di Captain Marvel

A quanto pare le voci sono vere: sarà Ben Mendelsohn ad interpretare il ‘villain’ di Captain Marvel.

L’attore, attualmente in trattativa con la produzione del film, quasi sicuramente coprirà il ruolo del leader degli Skrulls – alieni (la cui aspettativa di vita sfiora i 210 anni) le cui sembianze sono metà umane e metà rettiliane; forti il doppio dei terrestri, ed intenzionati a conquistare la Terra (poiché il loro pianeta natale è stato divorato da Galactus) – per la pellicola che, si spera, uscirà entro marzo 2019.

Il lungometraggio – la cui sceneggiatura è stata affidata a Geneva Robertson-Dworet, Meg LeFauve, e Nicole Perlman -, com’è stato confermato, sarà ambientato negli anni ’90, e vedrà, fra gli altri personaggi, anche la presenza di Samuel L. Jackson nei panni di Nick Fury.

ben mendelsohn villain

Ben Mendelsohn: versatile caratterista

Ben Mendelsohn, che ha già lavorato con i registi Anna Boden e Ryan Fleck, in “Mississippi Grind”, è stato voluto a tutti i costi: la sua interpretazione del crudele Direttore Imperiale Orson Krennic in “Rogue One: A Star Wars Story” ha lasciato tutti a bocca aperta.

L’attore australiano, che ha fatto molta gavetta nel mondo della tv ed ha collezionato svariate esperienze teatrali, è apparso sotto i riflettori nel 2010 grazie alla sua interpretazione del criminale  Andrew “Pope” Cody nel film “Animal Kingdom”, per cui ha vinto svariati premi.  Nel 2012 entra a far parte del cast de  “Il cavaliere oscuro – Il ritorno” diretto da Christopher Nolan, nonché in quello di “Cogan – Killing them softly” al fianco di Brad Pitt. Diventa sempre più ‘caratterista’ dal 2015 in poi, anno in cui inizia effettivamente a coprire ruoli da antagonista. E che antagonista.

Nicole Ulisse

25/10/2017

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *