Zack Snyder vuole vedere Batman di Ben Affleck contro Deathstroke di Joe Manganiello dopo Justice League

Zack Snyder vuole vedere Batman di Ben Affleck contro Deathstroke di Joe Manganiello dopo Justice League

Zack Snyder adorerebbe vedere Batman (Ben Affleck) contro Deathstroke (Joe Manganiello) dopo la sua “Justice League”.

Zack Snyder: vuole Bat-versus-blade

Zack Snyder

Entrambi gli attori sono tornati sul set per realizzare ulteriori fotografie così da completare il Snyder Cut, della durata di ben quattro ore e classificato come R. I due attori si sarebbero scontrati nella versione, poi  abbandonata, di “The Batman” diretta da Affleck, che è entrato a far parte del DC Extended Universe quando ha ritirato il mantello e il cappuccio nel 2019. Ma ora che Batfleck ritorna in “Justice League” di Zack Snyder – di nuovo al fianco di Ezra Miller e di Michael Keaton- Snyder vuole la Bat-versus-blade promessa dal film indipendente, mai realizzato, di Affleck su Batman:

Amo Joe, è fantastico. Mi piacerebbe davvero vedere quei due insieme, sarebbe divertente“, ha detto Snyder. ” Sappiamo che Ben sarà nel film The Flash, sarà bello vederlo tornare nei panni di Batman.”

Guarda, mi piacerebbe che Ben facesse quel film Deathstroke. Sarebbe fantastico“, aveva detto in precedenza Snyder a John Doe di Movie Reviews. “Non so se lo farà, o se loro [lo studio Warner Bros] lo vogliano, ma mi piacerebbe che lo facesse. Sarebbe fantastico. E Joe è fantastico“.

Anche Manganiello è entusiasta

Zack Snyder

Manganiello, che ha debuttato nei panni dell’assassino Slade Wilson nella scena dopo i titoli di coda alla fine della versione cinematografica di “Justice League” rilasciata nel 2017, ha rivelato nuovi dettagli sul Batman di Affleck quando ha detto che il film sarebbe stato “davvero fantastico, davvero oscuro e davvero difficile.”

Era una storia davvero oscura in cui Deathstroke era come uno squalo o un cattivo di un film dell’orrore che stava smantellando la vita di Bruce dall’interno verso l’esterno“, ha detto Manganiello. “Era una cosa sistemica: ha ucciso tutti quelli che erano vicini a Bruce e ha distrutto la sua vita per cercare di farlo soffrire perché sentiva che Bruce era responsabile di qualcosa che gli era successo“.

Affrontando il suo potenziale ritorno al DCEU dopo lo Snyder Cut, il regista di “Man of Steel ”  e “Batman v Superman”  ha detto che “non c’è interesse e / o appetito per fare altri film da parte della Warner Bros, con me“. Snyder ha recentemente ammesso che la sua “Justice League” è ambientata leggermente altrove in termini di canone ufficialmente riconosciuto.

Maria Bruna Moliterni

15/ 02/ 2021

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *