Zac Efron e le brutali riprese di “Gold”

Zac Efron e le brutali riprese di “Gold”

L’ex star di “High School Musical” Zac Efron sta mostrando di essere un attore versatile. Lo abbiamo visto nei panni del serial killer nel film Tragato Netflix dal titolo “Ted Bundy – Fascino criminale” e presto lo vedremo trasformato in “Gold”.

Zac Efron e la sofferenza del suo personaggio in “Gold”

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Zac Efron (@zacefron)

Zac Efron ha parlato del suo ruolo in “Gold” affermando quanto sia stato “brutale” per lui. Le sue dichiarazioni sembrano trovare conferma dando un’occhiata al suo personaggio in questo video pubblicato dall’interprete sul suo profilo Instagram.

Una cosa che è da subito evidente è la difficoltà che deve aver incontrato la troupe nel realizzare il film nel deserto dell’Australia meridionale in estate durante una pandemia.

Come ha spiegato Efron, è rimasto “sbalordito” dallo scenario e dall’atmosfera dell’area in cui si sono svolte le riprese principali, ma insieme alla bellezza del luogo sono emerse la desolazione e le dure condizioni delle riprese. Il regista, co-sceneggiatore e produttore Anthony Hayes ha ribadito quanto sia stato difficile realizzare “Gold”, definendolo “le riprese più brutali” che abbia realizzato in 35 anni. Ci sono state persino tempeste di sabbia.

Nonostante tutte queste problematiche Zac Efron, alla fine del video, l’attore ha dichiarato che fare “Gold” è stato “davvero, davvero divertente”. Inutile dire che il divertimento non apparirà sul volto del personaggio da lui interpretato, tuttavia e il “lavoro di squadra” del cast e della troupe hanno fatto sì che le riprese non fossero del tutto miserabili. Ora non ci resta che vedere come è venuto il prodotto finale.

La storia

Gold Zac Efron

“Gold” è ambientato in un futuro distopico e segue la storia di due personaggi che scoprono un’enorme pepita d’oro in un deserto inospitale. Mentre uno degli uomini va a cercare l’attrezzatura giusta per portare a termine il lavoro, l’altro, il Virgil di Zac Efron, rimane a guardia dell’oro e lotta per sopravvivere a forti tempeste con le scorte in diminuzione. Zac Efron sarà affiancato da Anthony Hayes di “War Machine” nei panni di Keith, il partner di Virgil, e Susie Porter di “Wentworth” nei panni della misteriosa Straniera.

“Gold” farà il suo debutto al cinema negli Stati Uniti l’11 marzo. Sarà quindi disponibile su richiesta il 18 marzo.

Roberta Rosella

02/02/2022

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.