Approvato “Young Sheldon”, lo spin-off di “The Big Bang Theory”

Approvato “Young Sheldon”, lo spin-off di “The Big Bang Theory”

La CBS ha ufficialmente ordinato la produzione di “Young Sheldon“, spin-off della nota comedy “The Big Bang Theory“, che andrà in onda nella stagione televisiva 2017-2018.

“Young Sheldon”: il prequel della sit-com più in voga degli ultimi anni

Young Sheldon CastCreata da Chuck Lorre e Steven Molaro, la serie seguirà le vicende di Sheldon Cooper, fisico teorico cinico e privo di senso dell’umorismo in “The Big Bang Theory” (interpretato da Jim Parsons), che all’età di 9 anni vive ancora in Texas con i genitori ed è alle prese con la scuola superiore.

Non è ancora chiaro il numero degli episodi che andranno a comporre il prequel, che sarà girato in single cam e senza le risate in sottofondo (a differenza della serie madre), ma sappiamo che andrà in onda a partire da Settembre 2017 e che le riprese dovrebbero iniziare proprio in questo periodo.

Ad interpretare sul piccolo schermo il giovane Sheldon sarà Iain Armitage, giovanissimo attore al momento conosciuto per il ruolo di Ziggy Chapman nella miniserie della HBOBig Little Lies” insieme a Shailene Woodley.

Il ruolo della mare di Sheldon, invece, è stato assegnato a Zoe Perry, figlia dell’attrice Laurie Metcalf, alias la madre dello Sheldon Cooper adulto!

E proprio il personaggio di Jim Parsons apparirà a suo modo nello spin-off: sarà, infatti, la voce narrante all’interno di ogni episodio da venti minuti dello show.

“Young Sheldon”: lo spin-off sopravvivrà alla crisi degli ascolti?

La sceneggiatura del pilot di “Young Sheldon” è stata affidata a Molaro, showrunner di “The Big Bang Theory” che fungerà altresì da produttore esecutivo insieme a Lorre, Todd Spiewalk e lo stesso Jim Parsons.

Dietro la macchina da presa ci sarà, invece, Jon Favreu (“Iron Man”). Una produzione di qualità, quindi, che siamo convinti riuscirà a fare buoni indici di ascolto con il primo episodio.

Ma lo show sarà abbastanza forte da resistere alla cancellazione dopo la prima stagione?

E’ sicuramente difficile da predire ma, con la comedy originale ancora in onda, per “Young Sheldon” sarà certamente più difficile sopravvivere rispetto a qualsiasi altra serie.

Nonostante i diversi alti e bassi negli ascolti, infatti, “The Big Bang Theory” è giunto alla sua decima stagione ed è ancora la comedy attualmente in onda più vista.

Non sappiamo quali saranno le sorti per “Young Sheldon”, dunque, ma prevediamo una strada tutta in salita.

Sonia Buongiorno

14/03/2017

 

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *