Will Smith: “non sono stato in grado di proteggere la mia famiglia”

Will Smith: “non sono stato in grado di proteggere la mia famiglia”

Il premio Oscar ha preso parte alla nuova stagione dello show Netflix con David Letterman e ha dichiarato di non essere stato in grado di proteggere la sua famiglia. Will Smith, tra gli attori più amati al mondo, è ancora nell’occhio del ciclone.

Will Smith ha parlato della sua sofferenza e dei suoi limiti

Will Smith agli Oscar

Prima della famigerata serata degli Oscar 2022, Will Smith ha preso parte alla nuova stagione di “My Next Guest Needs No Introduction”, show Netflix con David Letterman, e ha dichiarato di non essere stato in grado di proteggere la sua famiglia.

Will Smith è balzato agli onor di cronaca il 28 marzo scorso durante gli Oscar 2022 in seguito al ceffone che ha mollato a Chris Rock, conduttore della serata, reo di aver accostato i termini Jada Pinkett Smith e “Soldato Jane”. Secondo Cinema Blend, il protagonista di “Io sono leggenda” ha parlato di protezione della sua famiglia nel corso della quarta stagione di “My Next Guest Needs No Introduction”, show Netflix con David Letterman. In quell’occasione, Smith ha parlato della sua sofferenza e dell’incapacità di proteggere la sua famiglia.

L’attore ha raccontato: “La vita è così entusiasmante perché posso raggiungere le persone in modo diverso da come ho sempre fatto. Questo grazie al mio dolore. Sono pronto a tuffarmi nel mio dolore in un modo che spero possa essere appagante per me e per la mia famiglia!”. Durante la premiazione agli Oscar 2022, Will Smith ha ammesso di considerare sé stesso come una sorta di “custode” della sua famiglia. In fondo, tanti dei suoi più iconici personaggi hanno spesso ritratto “eroi” dei nostri giorni alle prese con le quotidiane difficoltà, così come ritroviamo in altri questa innata propensione al sacrificio e all’istinto di protezione ( “La ricerca della felicità”, “After Earth”, “Una famiglia vincente – King Richard”; “Hancock”, “Io sono leggenda”).

All’attore è stata negata la partecipazione a eventi legati all’Academy

Nello show con David Letterman emerge, più o meno, lo stesso concetto. L’attore ha dichiarato: “Non si è mai in grado di proteggere la propria famiglia. La protezione è un’illusione. Ogni cosa può scomparire. Come si può essere felici in una situazione del genere?”. Certo, è difficile non cogliere l’amarezza di un destino che sembrerebbe aver punito Will Smith e avergli sottratto tutto in uno dei momenti più entusiasmanti della sua esistenza professionale.

Per il ceffone mollato a Chris Rock, a Will Smith è stata negata la partecipazione a eventi legati all’Academy per i prossimi dieci anni. Noi ve lo diciamo, al di là della gravità del suo gesto, ci sembra decisamente che si sia esagerato qui. Caro Will siamo con te, dieci anni sono davvero tanti.

Mina Franza

23/05/2022

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.