“West Side Story”: Spielberg incanta pubblico e critica

“West Side Story”: Spielberg incanta pubblico e critica

Le prime reazioni sul nuovo adattamento di Steven Spielberg di “West Side Story” elogiano la rivisitazione del musical classico come “spettacolare” e “Spielberg di alto livello”.

West Side Story, dopo sessant’anni dal primo debutto sul grande schermo

West Side Story

Le prime reazioni a “West Side Story” dei 20th Century Studios hanno iniziato a rivelarsi, dopo la prima del film a New York City lo scorso lunedì sera. Coloro che hanno la fortuna di partecipare alla proiezione, hanno espresso sui social media il loro giudizio elogiando la rivisitazione del musical da parte del regista Steven Spielberg.

West Side Story” è considerato un classico, che oltre a combinare jazz, latino e orchestra sinfonica, tocca anche temi importanti come quello di razza e raggiungimento della maggiore età.

Nel 1961, Jerome Robbins e Robert Wise diressero il primo adattamento cinematografico con Natalie Wood e Richard Beymer.

In questa nuova versione dell’iconico musical, Rachel Zegler e Ansel Elgort interpretano Maria e Tony, nella sfortunata storia d’amore che mette in luce l’aspra rivalità tra le bande di strada locali, gli Sharks e i Jets.

Il cast include anche Ariana DeBose nel ruolo di Anita, David Alvarez nei panni di Bernardo e Mike Faist nel personaggio di Riff. La sceneggiatura è stata scritta da Tony Kushner (“Angels in America”, 2003).

Rita Moreno, vincitrice di un Oscar per la sua interpretazione di Anita nell’adattamento cinematografico del musical del 1961, appare nel remake in un nuovo ruolo ed è anche produttrice esecutiva.

Il nuovo adattamento segna il primo lungometraggio musicale nella carriera dell’impareggiabile di Steven Spielberg. Tra i tanti complimenti fatti al regista quello che più ha incuriosito è del critico cinematografico Jesse Hassenger. Apprezzando il film ha sottolineato la sfortuna di non avere altri musical diretti da Steven Spielberg all’orizzonte.

La curiosità aumenta ma possiamo solo aspettare l’uscita prevista in tutte le sale americane il 10 dicembre e in Italia il 23 dicembre.

Eleonora De Sanctis

01/12/2021

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.