WandaVision, tutti gli Easter egg del settimo episodio

WandaVision, tutti gli Easter egg del settimo episodio

(ALERT SPOILER) La serie tv “WandaVision” è una miniserie rilasciata da Disney+ il 15 gennaio 2021 e basata sui personaggi del Marvel, Wanda Maximoff (Elizabeth Olsen) e Visione (Paul Bettany) la quale si svolge dopo gli eventi di Avengers: Endgame (2019).

WandaVision, gli omaggi alle serie tv anni 2000

Come già detto nella nostra recensione, questo episodio di “WandaVision” è un tributo a “Modern Family”, ma non solo. La sigla è una citazione di “The Office”.
“Modern Family” è una serie comica e finto documentario andata in onda dal 2009 al 2020, 11 stagioni di puro divertimento, dinamiche famigliari e qualche lacrima.
“The Office” è una serie sitcom anch’essa finto documentario, andata in onda dal 2005 al 2013. Entrambe le serie hanno vinto molti premi e sono entrate nella cultura pop mondiale.

Wandavision: I richiami della Marvel

Easter Egg WandaVision

La coperta che vediamo quando Wanda si sveglia è un richiamo alla serie stessa: è composta da esagoni, un riferimento all’HEX o ESA in italiano. In poche parole la coperta rappresenta la sua protezione ideale creata da Wanda.
Poco dopo vediamo Wanda che, con molta fatica, si alza per fare colazione. I cereali con i quali fa colazione si chiamano “Sugar Snaps”. Un chiaro rimando allo Snap di Thanos in “Avengers: Infinity War” (2018). I “glitch” che dopo poco sopraggiungono potrebbero essere una conseguenza della depressione momentanea di Wanda che ha ripensato al Titano Pazzo.

Monica Rambeau: Spectrum

Easter Egg WandaVision

Sapevamo da tempo che Monica (Teyonah Parris, qui un’intervista all’attrice) è destinata a qualcosa di grande! E finalmente vediamo accadere questa stupenda trasformazione.
Quando rientra nell’ESA ci sono una serie di battute che ritornano dai suoi ricordi, tra cui dei dialoghi con la madre in “Captain Marvel” (2019). Sentiamo nitidamente la madre Maria Rambeau che dice a Carol Danvers “Non posso. Non posso lasciare Monica”.
Monica rientrando nell’ESA ricorda la madre, pensando già a cosa dovrà affrontare nuovamente Wanda quando la sua visione finirà.
Appena rientrata nell’ESA capiamo che Monica ha acquisito i poteri di Spectrum, cioè può incanalare e trasformarsi in qualsiasi forma di energia lei voglia. Naturalmente adesso dovremo vedere come si evolverà la sua storia e come continuerà in “Captain Marvel II” in uscita nel 2022.

Lo spot pubblicitario sarcastico e pungente

Come nelle precedenti puntate, nel settimo episodio di “WandaVision” vediamo lo spot pubblicitario. Questa volta di un farmaco contro la depressione il Nexus.
La pubblicità è un rimando agli spot sui farmaci, con una donna estremamente depressa che si reca in farmacia e inizia ad assumere Nexus, con un bel sorriso finale incluso:

“Siete depressi? Il mondo prosegue senza di voi? Volete essere lasciati in pace? Chiedete al vostro medico di Nexus, un antidepressivo unico nel suo genere che vi ancora alla realtà. O a qualunque realtà vogliate. Effetti collaterali: provare sentimenti, affrontare la verità, carpire il vostro destino e forse ulteriore depressione. Utilizzate Nexus solo se il medico vi ordina di procedere con la vostra vita. Nexus, perché il mondo non ruota intorno a voi. Oppure sì?”

Oltre ad essere legato allo stato emotivo di Wanda (durante tutto l’episodio, sembra essere depressa e perdere sempre di più il controllo della situazione), ci sono anche collegamenti diretti al mondo Marvel col nome del farmaco. “Nexus of All Realities” è un portale dove tutte le realtà si intersecano, un portale che può trasportare in qualsiasi realtà. Se ne parla in “Thor: The Dark World“.

WandaVision: “Chi ha causato problemi e guai? Era Agatha cari miei!”

Easter Egg WandaVision

Ed ecco arrivare uno dei personaggi che tutti attendevano: Agnes (Kathryn Hahn) è Agatha Harkness!
Agatha Harkness nel mondo Marvel è una potentissima strega millenaria ed è l’insegnante di Wanda.
Nel settimo episodio di “WandaVision” Agatha si presenta a Wanda, e a noi spettatori, con una sigla tutta sua, dove mostra come negli episodi precedenti abbia messo i bastoni tra le ruote e Wanda e Visione. Da cosa capiamo che è la cattiva che sta tormentando? Non solo dalla meravigliosa sigla sarcastica e pungente, ma soprattutto dal fatto che Agatha ha ucciso il piccolo cucciolo Sparky dei gemelli. Questo piccolo particolare ha dato molta noia ai fan della serie.

Agatha unica villan?

Easter Egg WandaVision

Dopo aver visto per la terza volta il nuovo episodio di “WandaVision”, ci siamo accorti di un particolare in casa di Agatha: è presente una mosca su una tende di casa sua: questa mosca potrebbe essere Mefisto?
Mefisto è un personaggio dei fumetti creato da Stan Lee e John Buscema nel 1968. È forse il più potente e spietato supercriminale dell’Universo Marvel. I suoi creatori, nel realizzarlo, si sono liberamente ispirati a Mefistofele, l’incarnazione del diavolo nella leggenda del Dottor Faust. In uno dei fumetti si vede Mefisto guardare amorevolmente una mosca, scesa negli Inferi, depositare le sue larve. Che sia un indizio di una sua prima apparizione per un futuro film Marvel?

WandaVision: Cose che abbiamo capito

Pietro (Evan Peters) è praticamente nessuno. Non è un introduzione del mondo X-Men come tutti pensavano perché è stato creato da Agnes. La felicità provata negli episodi precedenti per un imminente multiverso si è leggermente sbriciolata, ma non possiamo dire che sia effettivamente così. Secondo alcuni fan però la probabilità del multiverso è (forse) ancora possibile con l’arrivo di Doctor Strange.
In questa puntata vediamo Visione iniziare a capire che l’unico modo per far finire tutto e tornare alla normalità è morire nuovamente. Questa cosa è molto triste ma ancora una volta vediamo come una “macchina” abbia molta più umanità di molti umani.

Tra meno di due episodi l’avventura di “WandaVision” finirà e i fan sono ancora divisi sul fatto che Wanda sia la cattiva o sia la vittima. Ma siamo sinceri, tutti almeno una volta nella vita ci siamo fatti un film mentale, lei si è creata una vera e propria serie Tv.

Giacomo Caporale

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *