Teyonah Parris: la star di ‘WandaVision’ parla del finale “Epico e incredibilmente triste” della serie

Teyonah Parris: la star di ‘WandaVision’ parla del finale “Epico e incredibilmente triste” della serie

Teyonah Parris, Monica Rambeau in “WandaVision”, rilascia un intervista a The Hollywood Reporter sul finale della serie Marvel.

Teyonah Parris: Monica Rambeau e il suo futuro

Teyonah Parris, Monica Rambeau in "WandaVision"

Con due, (o tre?) episodi rimasti di “WandaVision” e con “Capitan Marvel II” all’orizzonte, Teyonah Parris è piena di eccitazione. Per chi ha familiarità con la storia del capitano Monica Rambeau nella MCU,  è ancora più facile capire la gioia di Parris. Nel frattempo, Parris sta ripensando ai primi sette episodi di WandaVisione e alle tre settimane traumatiche che Rambeau ha avuto da quando è tornato dal blip di Hulk in “Avenger: EndGame” (2019). Anche se Wanda (Elizabeth Olsen) ha cacciato Monica dalla sua visione di Westview, Parris crede ancora che le due donne possano aiutarsi a vicenda attraverso l’esperienza condivisa della perdita della persona amata.

“Una volta che Monica vede Wanda, si rende conto che è in lutto, riconosce le loro esperienze parallele ed entrambe soffrono per la perdita della persona amata”, dice Parris a The Hollywood Reporter. “Penso che Monica stia gestendo il dolore nel suo miglior modo possibile. Non sto dicendo che sia il modo più efficace e terapeutico, ma sento come se stesse cercando di riconciliarsi con il suo dolore aiutando Wanda a superare il suo”.
Sulla fine dello show ha riservato poche, ma intense, parole. “Epico e incredibilmente triste. Voglio dire, l’intero spettacolo è incredibilmente triste secondo me, sto ancora cercando di mettendo insieme i pezzi”.

“WandaVision” continua il suo successo internazionale su Disney+. Gli episodi vengono rilasciati ogni venerdì mattina alle 9:00 sulla piattaforma streaming, l’ultimo uscito è il settimo episodio WandaVision: Infrangere la quarta parete.

Giacomo Caporale

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *