Vikings: Netflix produce lo spinoff “Valhalla”

Il futuro di “Vikings” sembra avere in serbo buone nuove per i fans della serie: Netflix infatti ha deciso di produrne un seguito che si chiamerà “Vikings: Valhalla”.

Il fenomeno “Vikings”

Vikings serie

Vikings

L’amatissima saga sui vichinghi, che in Italia è distribuita dal servizio on demand TIMVision dopo una prima stagione andata in onda su Rai 4, è nata come la prima serie originale del canale della TV canadese History. “Vikings” ha debuttato il 3 marzo 2013 e da allora ha continuato ad attrarre a sé un pubblico sempre più vasto di fedelissimi, facendo appassionare la propria audience a vicende cariche di azione supportate da temi strutturali importanti quali la famiglia e l’onore.

Ormai il finale della serie si avvicina, con una sesta stagione composta di venti episodi che verranno divisi in due parti. In vista della conclusione di questo primo capitolo, è stato annunciato “Vikings: Valhalla”, un nuovo prodotto Netflix che avrà luogo un secolo dopo gli avvenimenti della saga originale e seguirà le gesta di celebri guerrieri vichinghi come Leif Erikson, Freydis, Harald Hardrada e il re normanno Guglielmo il Conquistatore.

Hirst ancora nel team

Michael Hirst panel

Michael Hirst

I più affezionati allo stile della serie possono dormire sonni tranquilli: Michael Hirst, il creatore originale dell’opera, è stato infatti selezionato per ricoprire il ruolo di produttore esecutivo e avrà l’occasione di lavorare a stretto contatto con Jeb Stuart, showrunner e sceneggiatore dello spinoff.

Hirst ha annunciato di essere entusiasta di questa partnership con MGM Television e Netflix, esprimendo la sua fiducia nella qualità finale del prodotto e in tutte le novità che uno scrittore come Jeb Stuart è in grado di portare alla trama di “Vikings: Valhalla”.

Il portavoce di Netflix Channing Dungey ha ulteriormente rassicurato i fans, dicendo che la nuova serie seguirà le orme di ciò che ha reso grande l’originale e manterrà il proprio focus sull’azione e sullo storytelling drammatico.

Gaia Sicolo

20/11/2019

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *