Resident Evil: Tom Hopper parla del reboot

Resident Evil: Tom Hopper parla del reboot

“Resident Evil” torna e lo farà prima nella versione videogame, in uscita a maggio, e poi con il nuovo film “Resident Evil: Welcome to Raccoon City” nelle sale a settembre 2021.

Resident Evil: le sorprese nel nuovo film

Tom Hopper

Tra gli interpreti ci sarà l’attore Tom Hopper nei panni di Albert Wesker, il capitano della STARS, l’unità di specialisti del dipartimento di polizia di Raccoon City. Wesker un uomo rigido, brutale e vizioso, è uno degli antagonisti principali dell’intero franchise. In un’intervista rilasciata ai microfoni di Collider, Hopper ha affermato che i fan saranno sicuramente contenti su come sarà rappresentato il suo personaggio:

“Credo che i fan del gioco saranno contenti, ma allo stesso tempo, penso che debbano riconoscere il fatto che vogliamo rendere questi personaggi il più possibili reali e tangibili. Sento che il Wesker del gioco ha ovviamente quest’aria alla Agent Smith di “The Matrix”. Volevo che fosse un po’ più tridimensionale di così, e che avesse una superiorità morale. Non è esattamente chiaro e definito come nei videogiochi, ci sono più sfumature. C’è una sorta di richiamo alle origini per Wesker in questa versione, di quello che magari era prima di diventare la persona che vediamo spesso nei videogiochi”

Il film come il videogame

Resident Evil

Tom Hopper si è soffermato anche sull’estetica dei personaggi. Nel film infatti, il regista Johannes Roberts (The Strangers: Prey at Night) tenta di produrre un’esperienza il più fedele possibile ai videogiochi: “Ma credo che da un punto di vista estetico, i giochi abbiano davvero influenzato il film. È un’estetica che, sicuramente quando stavamo girando, ti veniva da pensare ‘Wow, sembra proprio di essere nel gioco” E soffermandosi ancora sull’atmosfera del film e su ciò che si augura dice: “Spero davvero che i fan dei videogame possano trovarci qualcosa che amano, e che pensino possa essere come il gioco, ma con qualcosa in più. Con una maggiore profondità per questi personaggi”

Per interpretare al meglio il ruolo del Capitano,  Tom Hopper ha iniziato quasi uno studio del videogioco, sotto suggerimento del regista “l’unica cosa che voglio è che tu entri nel gioco, iniziando a giocare con il videogioco” ha detto l’attore riferendosi alle parole pronunciate da Johannes Robert. Di conseguenza è stata per lui il miglior modo per interpretare al meglio il film.

Secondo l’attore, “Resident Evil. Welcome to Raccoon City” ci riporterà con la testa agli anni ’90 quando “Resident Evil” è stato distribuito. Perciò, non ci resta che attendere settembre 2021 quando il film uscirà nei cinema.

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *