The Young Indiana Jones Chronicles  funzionava senza Harrison Ford

The Young Indiana Jones Chronicles funzionava senza Harrison Ford

È un crimine legittimo che la serie prequel The Toung Indiana Jones Chronicles non sia disponibile da nessuna parte per lo streaming.

The Young Indiana Jones Chronicles: una possibile riscoperta

The Young Indiana Jones Chronicles

Se “Indiana Jones 5” raggiungerà la sua data di rilascio prevista del 29 luglio 2022, Harrison Ford compirà 80 anni. Nonostante la sua età avanzata, ci sono pochi attori nella storia del cinema che generano eccitazione come Ford. L’idea di riformulare il ruolo con un attore diverso è stata apparentemente impensabile, anche con suggerimenti popolari come Chris Pratt o Bradley. Harrison Ford ha dato vita al personaggio in un modo che non sarebbe stato possibile riformulare il ruolo come James Bond o Batman.

La sequenza di flashback con River Phoenix nei panni di un giovane Henry Jones Jr. all’inizio di “Indiana Jones e l’Ultima Crociata” è tra i momenti più popolari della serie. Ma è una scena che esiste per impostare l’interpretazione di Ford del personaggio. Ereditare un tale ruolo è un’offerta scoraggiante per qualsiasi attore, eppure un attore si era già fatto avanti per un rilancio riuscito del famoso avventuriero.

Elementi iconici

Sean Patrick Flannery è stato il protagonista principale della serie della ABC The Young Indiana Jones Chronicles, andata in onda su ABC dal 1992 al 1993 e successivamente seguita da una serie di film per la TV trasmessi tra il 1994 e il 1996.

La serie presentava molti degli elementi fondamentali che rendevano il franchise così iconico, in particolare i luoghi epici e le avventure serializzate. I primi episodi con Carrier seguirono Indy mentre accompagnava suo padre (Lloyd Owen, in sostituzione di Sean Connery) nelle sue imprese. Esponendo il futuro archeologo a diverse culture e cimeli storici. La personalità ribelle di Indy inizia a risplendere quando raggiunge l’adolescenza e Flannery prende il sopravvento nel personaggio. Sfida i desideri di suo padre unendosi all’esercito belga, che lo avvia in una serie di avventure in tempo di guerra. Dove incontra il primo assistente comico di Indy, Remy Baudouin (Ronny Coutteure).

Uno strumento educativo

Sebbene gran parte della serie si concentri sul complicato rapporto che Indy ha con suo padre, il cast di supporto di The Young Indiana Jones Chronicles ha attinto meno ai film precedenti e alla storia stessa. Le imprese di Indy lo hanno presentato a un’ampia varietà di personaggi storici,  da Theodore Roosevelt e Winston Churchill ad Al Capone e Pablo Picasso. Se sembrava che l’inserimento casuale di Indy in quasi tutti i principali eventi mondiali fosse una lezione di storia, allora era esattamente ciò che intendeva George Lucas. Lucas ha immaginato la serie come uno strumento per gli educatori da utilizzare in classe e ha commissionato una serie di documentari complementari da rilasciare insieme allo spettacolo al fine di approfondire gli argomenti storici.

L’approccio televisivo più tradizionale di immergersi in una nuova storia ogni settimana si adatta perfettamente a Indiana Jones, e la serie non era ossessionata dalla definizione di ogni aspetto della caratterizzazione di Indy come si vede nei film.  Il giovane Indy si affidava a malapena alla mitologia consolidata, ma conservava la parte più importante del personaggio: la sua umanità. Avere un eroe vulnerabile e comprensivo è sempre stato più importante per l’Indiana Jones di Harrison Ford.

È un peccato che, come molti dei primi progetti della Lucasfilm, The Young Indiana Jones Chronicles sia stato relativamente cancellato dall’esistenza nell’era dello streaming (sebbene sia stato rilasciato su DVD). È una serie pronta per la riscoperta e si spera che un rinnovato interesse per il franchise prima di “Indiana Jones 5” si tradurrà in una versione Disney + per questa interpretazione altamente divertente di uno dei più grandi personaggi del cinema

Maria Bruna Moliterni

24 ⁄ 05 ⁄ 2021

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *