The French Dispach: il nuovo poster si ispira a un album dei Beatles

The French Dispach: il nuovo poster si ispira a un album dei Beatles

“The French Dispach” sarà presto distribuito nelle sale cinematografiche. Il film con un cast perentorio è stato presentato all’ultimo Festival di Cannes. Intanto viene presentato il poster in cui figurano tutti gli interpreti del film

The French Dispach: il poster che racchiude l’intero cast

The French Dispach poster

I film del regista Wes Anderson si differenziano per il cast impressionante ed infatti “The French Dispatch”, il suo ultimo lavoro, non ha disatteso le aspettative. Come molti altri film, “The French Dispatch” è stato ritardato a causa della pandemia, ma è stato presentato in anteprima al Festival di Cannes il mese scorso e sarà presentato ufficialmente il 22 ottobre. Il film segue tre diverse trame mentre l’ufficio esteri francese di un giornale fittizio del Kansas crea il suo numero finale.

Il nuovo poster è ispirato alla copertina dell’album “Sgt Pepper’s Lonely Hearts Club Band” dei Beatles e presenta il cast in colori vivaci o monocromatici. La lista degli attori comprende Benicio del Toro, Tony Revolori, Adrien Brody, Tilda Swinton, Léa Seydoux, Frances McDormand, Timothée Chalamet, Lyna Khoudri, Jeffrey Wright, Alex Lawther, Mathieu Amalric, Stephen Park, Bill Murray, Owen Wilson, Liev Schreiber Elisabeth Moss , Edward Norton, Willem Dafoe, Lois Smith, Saoirse Ronan, Christoph Waltz, Cécile de France, Guillaume Gallienne, Jason Schwartzman, Rupert Friend, Henry Winkler, Bob Balaban, Hippolyte Girardot e Anjelica Huston.

A giudicare dal poster, sembra che l’intero cast sia qui. Bill Murray si distingue sicuramente perché è al centro della prima linea di personaggi. Altri attori notevoli sono Owen Wilson su una bicicletta e Tilda Swinton che indossa l’abito più accattivante.

L’uscita nelle sale di “The French Dispatch” è prevista per il 22 ottobre 2021. 

La Sinossi ufficiale del film

he French Dispach - scena film

Il film è ispirato dall’amore di Anderson per il New Yorker. Infatti, alcuni personaggi ed eventi del film sono basati su equivalenti reali della rivista. Una delle tre storie è incentrata sulle proteste dell’occupazione studentesca del maggio 68, ispirata all’articolo in due parti di Mavis Gallant “The Events in May: A Paris Notebook”. Un’altra storia, con il personaggio di Julien Cadazio interpretato da Adrien Brody, è basata su “The Days of Duveen”, un film in sei parti del New Yorker sul mercante d’arte Lord Duveen.

Francesca Reale

06/05/2021

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *