The Falcon and the Winter Soldier: 7 cose che vedremo nella serie

The Falcon and the Winter Soldier: 7 cose che vedremo nella serie

“The Falcon and the Winter Soldiers” debutta su Disney+ il 19 marzo e si presenta come una serie coinvolgente che vede con una coppia di eroi acclamata dai fan.

Sam e Bucky la nuova coppia targata Marvel

La nuova serie approfondisce ed espande le storie di due personaggi che fino ad ora, sono apparsi solo come supporto nell’Universo Cinematografico Marvel. Anthony Mackie e Sebastian Stan ritornano ad indossare i panni di Sam Wilson, aka Falcon e Bucky Barnes, aka The Winter Soldier, nei sei nuovi episodi creati da Malcom Spellman e diretti da Kari Skogland.

I due protagonisti e migliori amici di Steve Rogers (Chris Evans), si uniscono per affrontare una nuova avventura. Sarà un modo per vedere il rapporto che si instaura tra i due, ma una luce particolare riguarda Sam il qual si troverà ad interrogare sé stesso: se sarà capace o meno a ricoprire il ruolo di “Captain America” e tutto ciò che ne deriva.

Grazie alla pandemia, abbiamo avuto molto tempo per riflettere su cosa potremo vedere nella serie a cominciare dalla insolita coppia. Ne abbiamo elencate sette:

1. Una storia su cosa significa per un uomo nero essere Captain America nel 2021

The Falcon

Quando Steve dona il suo scudo a Sam alla fine di “Avangers: Endgame”, quello è stato un momento molto importante per il personaggio, ma in generale, anche per la Marvel Comics Universe. Scegliendo Sam, un uomo nero, come nuovo “Captain America”, la Marvel stava lanciando un messaggio. Nel 2021, dopo i vari eventi accaduti e soprattutto con il movimento di protesta globale del “Black Lives Matter”, la Marvel ha l’opportunità di raccontare cosa significa essere un uomo nero in America oggi, ma in particolare cosa significa per un uomo nero essere un supereroe e il simbolo della forza, del coraggio e dell’idealismo americani.

Abbiamo già visto qualcosa del genere in “Black Panther”, un personaggio che celebra la cultura e l’identità nera in una storia potente. Il film è diventato un emblema e la Marvel ha la possibilità di costruire su questa eredità la storia di Sam Wilson.

2. Il trauma di Bucky

Bucky

Come è accaduto in “WandaVision”, (serie andata in onda su Disney+) in cui nei nove episodi la Marvel ha fatto in modo di esplorare le esperienze traumatiche che hanno segnato la protagonista Wanda (Elizabeth Olsen), “The Falcon and The Winter Soldier” allo stesso modo scava nel trauma che pervade Bucky, poiché come tanti anche lui ne ha passate tante dalla sua prima apparizione come miglior amico di Steve in “Captain America: The First Avenger”.

Sottoposto ad un lavaggio del cervello in Captain America: The Winter Soldier, incastrato da Helmut Zemo (Daniel Bruhl) mentre cercava di distruggere gli Avengers in “Captain America: Civill War. Ed infine, ritornato in vita grazie al programma HYDRA nel film Avengers: Infinity War. Questa è solo la punta dell’iceberg, il resto è accaduto fuori dallo schermo. Ora, è il momento giusto per raccontare la storia di Bucky, cosa significa essere sottoposti ad un lavaggio del cervello o saltare da un combattimento ad un altro e come tutto questo lo abbia segnato nel profondo. Ci sono tutte le condizioni, se poste nel modo corretto per mostrare un potente personaggio.

3. La storia di Sam Wilson

The Falcon and Sarah

Dopo essere apparso in sei film della Marvel, Sam rimane ancora un enigma. Sappiamo che ha guidato un gruppo di supporto per i veterani di guerra dopo aver lasciato l’Air Force, e inoltre sulla base di immagini promozionali per la serie, in “The Falcon and the Winter Soldier” ci verrà presentata la sorella, Sarah (Adepero Oduye). Ma le domande che continuiamo a porci riguardano la su infanzia, cosa ha fatto Sam prima di unirsi alla U.S. Air Force, che rapporto ha con la sorella e la famiglia dopo averli lasciati. Della storia di Sam sappiamo veramente poco, e questa serie rappresenta il momento giusto per scavare nella sua vita.

4. Una vera storyline riguardo Sharon Carter

Sharon Carter

Introdotta dalla Marvel in “The Winter Story” e descritta come un’agente competente che pensa con la sua testa, Sharon Carter (Emily Van Camp) è molto di più di un semplice personaggio. Gli sceneggiatori hanno deciso di utilizzare questa serie per farci conoscere meglio Sharon. Dove le sue capacità sono messe in risalto e senza dare troppa importanza alla sua bellezza e al flirt con un supereroe. Sharon e le sue fan meritano di meglio.

5. Una silenziosa conferma dell’eredità di Steve

Steve Evans

“The Falcon and The Winter Soldier” rappresenta una nuova fase per la MCU. Questa storia dovrebbe guardare al futuro piuttosto che guardare indietro e confrontarsi con ciò che è venuto prima. Ma sarebbe anche falso fingere che Steve Rogers e la sua eredità come Capitan America siano irrilevanti.

Steve avrà senza dubbio uno spazio nella serie ma sarà Sam il fulcro, poiché è l’uomo giusto per indossare i panni del Capitano. Siccome questo è un nuovo capitolo che ruota attorno a Sam, (e Bucky), lo show dovrebbe trovare un modo per onorare il contributo di Steve senza però sovrapporsi troppo sulle storie dei due personaggi principali.

6. Scene mozzafiato al pari dei film

The Falcon and the Winter Soldier

Se “WandaVision” ci ha insegnato qualcosa, non c’è bisogno che i progetti della Marvel siano pieni zeppi di pugni o scene di azione per emozionare o avere successo. Ma “The Falcon and The Winter Soldier è un prodotto diverso, è fatto per avere azione. La serie raggiungerà sicuramente lo stesso livello di spettacolarità visto nei film. Ma si spera che ci sia un equilibrio tra le scene d’azione dove queste non prevarichino troppo  i momenti più commoventi dei personaggi.

7. Tanto humor tra Sam e Bucky come visto in Captain America: Civil War

The Falcon and The Winter Soldier

Tra le tante cose viste in “Civil War” ci ricordiamo sicuramente il rapporto tra Sam e Bucky, i quali hanno davvero poco in comune al di là della loro amicizia con Steve. Questo rapporto ha generato di contro tante risate, soprattutto nelle scene in cui si sono ritrovati all’interno della piccola auto di Steve o quando hanno combattuto Spiderman in aeroporto. Da quel momento i fan hanno urlato a gran voce affinché i due potessero recitare assieme per formare un fantastico duo comico. Bene, la Marvel è riuscita ad accontentarli.

“The Facon and The Winter Soldier“ debutterà con la prima puntata il 19 Marzo su Dinsey+

Francesca Reale

16/03/2021

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *