“The Equalizer” rende omaggio a Richard Lindheim

“The Equalizer” rende omaggio a Richard Lindheim

Secondo quanto riportato da Deadline il nuovo dramma della CBS The Equalizerha dedicato la sua anteprima al produttore esecutivo della serie Richard Lindheim, morto il 18 gennaio per insufficienza cardiaca all’età di 85 anni.

Richard Lindheim : un veterano dello spettacolo

The Equalizer

Lindheim ha trascorso più di quattro decenni nell’industria dell’intrattenimento come dirigente televisivo presso NBC, Universal Studios e Paramount.  Ha lavorato alla programmazione, al settore creativo, alla ricerca e alla produzione, guidando serie famose e pluripremiate come “Frasier ”, “Star Trek Voyager ”, “Deep Space 9” e “Miami Vice”. 

Lindheim aveva conseguito una laurea in ingegneria elettronica presso l’Università di Redlands ed era uno studente laureato in telecomunicazioni e ingegneria alla USCD.  Dal 1992 al 1999, Lindheim è stato EVP del Paramount Television Group, dove ha fondato Paramount Digital Entertainment, il gruppo di tecnologia informatica dello studio. Da quel momento ha incentrato la propria carriera sul connubio  tra intrattenimento e tecnologia. Nel 1999 è stato nominato direttore esecutivo dell’allora appena istituito Institute for Creative Technologies presso la USC.

Il reboot della CBS e l’omaggio al Super Bowl

The Equalizer

Il dirigente televisivo, Lindheim ha co-creato la serie del 1985 “The Equalizer ”, che è andata in onda sulla CBS per quattro anni e ha generato un film di successo con Denzel Washington.

“Era un grande appassionato di cinema. Stava guardando i quotidiani di The Equalizer fino all’ultimo giorno; era così entusiasta di veder partire la produzione della serie ed era pronto a guardare la prima puntata”, ha dichiarato  il genero di Lindheim, Ezra Dweck al momento della sua morte.

La CBS ha rilasciato un nuovo trailer del prossimo reboot di “The Equalizer” con protagonista Queen Latifah e della  serie di follow-up “ Silence of the Lambs ”durante il Super Bowl.

Il debutto del programma dopo il Super Bowl, che probabilmente ha attirato decine di milioni di spettatori, si è concluso con una didascalia che diceva: “Dedicato alla memoria di Richard Lindheim”.

Maria Bruna Moliterni

08/ 02/ 2021

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *