The Equalizer, confermata  la seconda stagione.

The Equalizer, confermata la seconda stagione.

“The Equalizer”, la serie tv che vede Queen Latifah nei panni di un ex agente della CIA, è stata riconfermata e sarà distribuita sui canali della CBS.

Uno share di successo

The Equalizer
Queen Latifah in The Equalizer

Secondo la CBS, dopo la messa in onda dei 4 episodi della prima stagione, “The Equalizer” si è guadagnato il primo posto nella classifica dei programmi più visti. A confermare questo successo è stato proprio il suo debutto nella sera del Super Bowl. Infatti, è risultata la serie con lo share più alto degli ultimi anni, (40%), tenendo incollati nel post game 23.8 milioni di spettatori americani allo schermo. L’ultima volta è stato con gli episodi di “New Girl” (40%) nel 2014 e di “Glee” nel 2011 (41%)

Kelly Kahl, presidennte della CBS Entertainement afferma “Siamo estremamente orgogliosi di vedere questo eccezionale serie televisiva, guidata da Queen Latifah, affermarsi in un panorama così competitivo e tornare per una seconda stagione.”

The Equalizer: la tramaQueen Latifah in The Equalizer

Robyn McCall (Queen Latifah) è un ex agente della CIA che si adopera per aiutare coloro che non hanno altre persone a cui rivolgersi. Nel privato però continua la propria redenzione personale. Mccall si presenta alla maggior parte come una madre single media che sta tranquillamente crescendo sua figlia adolescente, ma solo per poche persone di fiducia, lei è “The Equalizer”, un angelo custode anonimo e difensore degli oppressi.

Tra gli altri interpreti della serie troviamo Chris Noth (“Sex and the City”), Lorraine Toussaint, Tory Kittles, Adam Goldberg, Liza Lapira e Laya DeLeon Hayes. Probabilmente il successo della serie è anche dovuto al fatto che tra i produttori figura la stessa Queen Latifah accompagnata da Andrew Marlowe, Terri Miller, John Davis, John Fox, Debra Martin Chase e Shakim Compere.

Sicuramente il regno di Queen Latifah è cominciato. In Italia il debutto della serie è previsto a maggio 2021.

Francesca Reale

11/03/2021

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *