Sylvester Stallone in “Suicide Squad”: confermata la sua presenza con un post Instagram

Sylvester Stallone in “Suicide Squad”: confermata la sua presenza con un post Instagram

James Gunn, regista di “Suicide Squad – Missione Suicida”, ha confermato con un post su Instagram la presenza di Sylvester Stallone nel cast del film.  

Sylvester Stallone nel cast di “Suicide Squad – Missione Suicida”

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da James Gunn (@jamesgunn)

Recentemente James Gunn, regista di “Suicide Squad – Missione Suicida” ha dichiarato con un post Instagram la presenza di Sylvester Stallone nel cast del film.

Secondo quanto riportato da The Hollywood Reporter, James Gunn ha scritto in un post  Instagram:

“Mi è sempre piaciuto molto lavorare con il mio amico Sly e oggi lo stiamo facendo anche per “The Suicide Squad:” nonostante sia un’icona del cinema, molte persone non hanno idea di che attore fantastico sia”.

Sylvester Stallone, precedentemente, ha già collaborato con Gunn in “I Guardiani della Galassia Vol 2“.

James Gunn ha scritto la sceneggiatura basata sul fumetto di John Ostrander.

Suicide Squad – Missione Suicida: il cast

Nel cast di "Suicide Squad2" ci sarà anche Sylvester Stallone

“The Suicide Squad – Missione Suicida” è il seguito del film del 2016 diretto da David Ayer, con Margot Robbie, Will Smith e Jared Leto.

Con lo stesso nome si fa riferimento anche alla “Suicide Squad” che debuttò  nel 1959, e alla Task Force X, che apparve originariamente nel terzo episodio della miniserie Legends (1986).

Nel cast del film di James Gunn è già stata confermata la presenza della protagonista Margot Robbie insieme a Idris Elba, John Cena, Joel Kinnaman, Peter Capaldi e Viola Davis.

Le riprese del film dovrebbero concludersi a febbraio e, salvo ulteriori slittamenti, “The Suicide Squad – Missione Suicida” dovrebbe uscire il prossimo 6 agosto in America.

Per il momento non si hanno conferme circa la data di uscita in Italia, ma non dovrebbe allontanarsi di molto da quella americana.

 

Erika Zagari

16/11/2020

 

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *