Summertime: su Netflix la stagione finale

Summertime: su Netflix la stagione finale

La leggerezza e la spensieratezza dell’estate tornano nella stagione finale di “Summertime”, la serie originale italiana Netflix prodotta da Cattleya – parte di ITV Studios – in arrivo solo su Netflix dal 4 maggio 2022, in tutti i Paesi in cui il servizio è attivo.

Summertime: cosa succederà nei nuovi episodi?

summertime foto scena
Summertime. Cr. Stefania Rosini/Netflix © 2022

Sulla Riviera Romagnola arriva un’altra estate, tanti i desideri e le aspirazioni dei protagonisti della serie, tratta dal noto romanzo ‘Tre metri sopra il cielo’ di Federico Moccia.

Summer sembra pronta a vivere la stagione estiva con la spensieratezza che non ha mai avuto, Dario riceve una proposta che non può lasciarsi scappare, Sofia ritorna con la paura di essere ormai un’estranea per i suoi amici e Ale è in preda a profondi sensi di colpa.

In questi nuovi episodi, Summer, Ale, Dario, Sofia, Edo e Blue faranno un ulteriore passo in avanti verso la scoperta di se stessi, dei propri sogni e aspirazioni. La loro amicizia e l’arrivo di nuove persone all’interno del gruppo li porteranno a capire qualcosa di importante di sé e del proprio futuro. E in questo loro percorso di crescita, oltre a un più ampio vocabolario emotivo, apprenderanno che, a volte, volere davvero bene a qualcuno può anche significare il dover rinunciare a qualcosa di sé.

I personaggi di sempre e le new entry

summertime foto scena
Summertime. Cr. Stefania Rosini/Netflix © 2022

Al cast delle prime due stagioni – Coco Rebecca Edogamhe (Summer), Ludovico Tersigni (Ale), Amanda Campana (Sofia), Andrea Lattanzi (Dario), Giovanni Maini (Edo), Alicia Ann Edogamhe (Blue), Andrea Butera (Alfredo), Lucrezia Guidone (Rita), Romina Colbasso (Giulia), Sara Mondello (Milena) e Amparo Piñero Guirao (Lola) – si uniscono anche Cristiano Caccamo, tra i protagonisti nei panni di Luca, oltre a Stefano Rossi Giordani (Stefano), Emilia Scarpati Fanetti (Federica) e Ludovica Ciaschetti (Viviana).

Nel cast anche Thony (Isabella) e Alberto Boubakar Malanchino (Antony), che interpretano rispettivamente la mamma e il papà di Summer e Blue. Oltre a loro, anche Mario Sgueglia (Maurizio), nei panni del papà di Ale, Giuseppe Giacobazzi (Loris), in quelli del papà di Edo, e Marina Massironi (Wanda), che interpreta la sua compagna.

La terza stagione di Summertime, quella finale, si compone di 8 episodi ed è diretta da Francesco Lagi, Marta Savina e Alessandro Tonda, scritta da Enrico Audenino, Luca Giordano, Francesco Lagi e Vanessa Picciarelli. La serie tv, realizzata anche grazie al sostegno della Emilia-Romagna Film Commission.

La variegata colonna sonora di “Summertime”

summertime foto scena
Summertime. Sangiovanni. Cr. Francesco Berardinelli/Netflix © 2022

Le nuove avventure di Summer, Ale, Sofia, Edo e Dario saranno scandite dalle note di “Scossa di Sangiovanni, il nuovo brano inedito del cantautore vicentino, in anteprima nel trailer e in uscita prossimamente per Sugarmusic. L’artista, che dopo la sua partecipazione a Sanremo 2022 continua a dare voce alla sua generazione, al desiderio di amore e spensieratezza, sarà anche presente nella serie tv nei panni di se stesso.

Si conferma inoltre l’originale stile musicale di “Summertime”, che anche in questa stagione finale mescola indimenticabili successi come ‘Nessuno mi può giudicare’ di Caterina Caselli, ‘Pedro’ di Raffaella Carrà e ‘Luglio’ di Riccardo Del Turco con alcuni tra i più amati artisti del panorama musicale italiano contemporaneo come Blanco, Madame, Achille Lauro, Franco126, Psicologi, Tananai, Bartolini e Ariete, presente anche nella colonna sonora della seconda stagione.

La parola a Pietro Paroletti (Golden Years):

Per la realizzazione le musiche della terza stagione di “Summertime” ho cercato da subito di inquadrare un sound che potesse essere caratteristico e distintivo della serie nel corso degli episodi, pur attraversando i diversi momenti emotivi dei personaggi.

Allo stesso tempo, c’era la necessità di mantenere un filo conduttore con le musiche delle prime due stagioni, composte da Giorgio Poi, che è stata la prima persona con cui ho parlato prima di iniziare a lavorare e che ringrazio per i consigli e il sostegno.

Per prima cosa, dopo un confronto con i registi e la produzione, ho cercato di scrivere una decina di temi che potessero diventare ricorrenti nel corso della serie e che, in alcuni casi, potessero diventare i temi caratteristici di alcuni personaggi (penso ad esempio al tema di Blue, che nel corso della stagione capirà cosa significa crescere e affrontare i cambiamenti).

Dal punto di vista sonoro, ho cercato di lavorare con strumenti che restituissero l’ambientazione estiva della serie, come chitarre acustiche e percussioni (queste ultime suonate da Francesco Aprili), mentre per i temi melodici mi sono affidato a strumenti meno tradizionali, come in alcuni casi la mia voce campionata e trattata, o a sovrapposizioni di suoni di synth programmati ad hoc.

Il tema più ricorrente è Plastic Love, brano che da subito ci è sembrato adatto a descrivere i momenti più emotivi e romantici, un brano agrodolce e dal sound vagamente retrò, che nel corso delle puntate compare in varie vesti di arrangiamento e che chiude la serie nei titoli di coda dell’ultimo episodio.

Maria Grazia Bosu

05/05/2022

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.