Stranger Things 4: disponibile il nuovo trailer

Stranger Things 4: disponibile il nuovo trailer

Netflix ha rilasciato un teaser della quarta stagione della serie di successo “Stranger Things”, in onore del “Stranger Things Day“, il 6 novembre, lo stesso giorno in cui il personaggio drammatico di fantascienza Will Byers (Noah Schnapp) è scomparso per la prima volta a Hawkins, Indiana, nel 1983.

Stranger Things: la vita di Undici e Will oltre Hawkins

Stranger Things 4 copertina

Il teaser si apre con una rivelazione: la nuova stagione sarà ambientata in California. Il trailer inizia mostrando Undici (Millie Bobby Brown) che scrive a Mike (Finn Wolfhard) mentre gli dice che sono passati 185 giorni da quando si sono visti. Undici e Will si sono aperti ad una nuova vita in California, dove Undici trova difficoltà ad adattarsi, anche se nella lettera a Mike non lo ammette.

“Mi piace anche la scuola adesso. Mi sono fatta molti amici”, dice, quando invece viene ignorata e presa di mira dai coetanei nel corridoio della scuola. “E così sono pronta per le vacanze di primavera, soprattutto perché posso vederti. Faremo le migliori vacanze di primavera di sempre”.

Ma ciò che segue, un montaggio del classico caos di esplosioni, colpi di pistola, una bambola inquietante, fuoco e sguardi rapidi a varie scene e un arresto militare, fa intuire che questa vacanza primaverile non sarà cosi pacifica come nelle parole di Undici.

La stagione più oscura di sempre

Wolfhard in una recente intervista ha dichiarato: “Ogni stagione diventa più buia. La stagione 4, finora, è la stagione più oscura che ci sia mai stata. Ogni anno viene amplificato. Ogni anno diventa più divertente, più oscuro e più triste e tutto il resto”.
A chiusura del trailer di “Stranger Things” suona in sottofondo la canzone “A Place In California” di Jeremiah Burnham.

La nuova stagione, per la quale le aspettative sono molto alte, considerato il successo dello show, verrà lanciata nell’estate del 2022.

Chiaretta Migliani Cavina

08/11/2021

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *