“Spider-Man: No Way Home”, una foto dal set anticipa alcuni sviluppi del film

“Spider-Man: No Way Home”, una foto dal set anticipa alcuni sviluppi del film

La foto dal set di “Spider-Man: No Way Home” anticipa la versione MCU di FEAST e offre un primo sguardo al Doctor Strange di Benedict Cumberbatch nel sequel.

“Spider-Man: No Way Home”, in attesa del trailer una prima foto dal set

In attesa di un un trailer per l’attesissimo “Spider-Man: No Way Home”, è stata rilasciata una foto dal set che potrebbe anticipare alcuni degli sviluppi. Per gentile concessione dell’utente Twitter @3CFilm, la foto prende in giro Spider-Man (Tom Holland) a sinistra che saluta Doctor Strange (Benedict Cumberbatch) al di fuori di quello che è probabilmente il Sanctum Sanctorum. La foto mostra anche un camion sullo sfondo con il logo FEAST, una presa in giro che ha molto di più di quanto inizialmente sembri.

Sebbene i dettagli della trama siano piuttosto scarsi al momento, è facile vedere come un’organizzazione come FEAST possa adattarsi all’attuale Marvel Cinematic Universe. Con una popolazione in totale emergenza, FEAST sarebbe in grado di aiutare coloro che non hanno un posto dove andare o cibo da mettere in tavola. FEAST, o Food, Emergency Aid, Shelter e Training, ha due origini diverse nei fumetti Marvel, ed entrambe sembrano abbastanza plausibili per il tono e la narrativa generale che è stata vista nell’MCU.

Le origini della FEAST

Mr Negative  _ Spider-Man: No Way Home

La FEAST è stata originariamente fondata da Martin Li/Mister Negative per aiutare i senzatetto, ma serviva principalmente come copertura per la sua attività criminale. Una volta che la sua doppia vita come cattivo di Spider-Man è stata rivelata, il progetto è stato chiuso, ma è stato riportato sotto la direzione nientemeno che di May Parker. Ha gestito l’organizzazione in modo sincero con l’assistenza di Randy Robertson, il figlio dell’editore del Daily Bugle Joe “Robbie” Robertson. Un’organizzazione come questa avrebbe perfettamente senso nel MCU, dato sia lo stato del mondo post-Avengers: Endgame, sia il lavoro di beneficenza che è già stato visto dalla zia May di Marisa Tomei in Spider-Man: Far from Home.

Il cast del prossimo Spider-Man

Far From Home spider man 2 - tom Holland

“Spider-Man: No Way Home” uscirà il 17 dicembre. Kevin Feige ha confermato che il film si collegherà a “WandaVision” e “Doctor Strange in the Multiverse of Madness”, una connessione resa un po’ più chiara dal recente finale di “Loki”. Il cast confermato include Holland, Tomei, Zendaya, Jacob Batalon, J.B. Smoove, Tony Revolori e Angourie Rice dei due film precedenti. Le nuove aggiunte includono Cumberbatch, così come Jamie Foxx e Alfred Molina che riprendono i loro ruoli rispettivamente di Electro e Doctor Octopus. Collider ha riferito in esclusiva che anche Andrew Garfield e Kirsten Dunst avranno ruoli nel terzo film.

Anche se questa potrebbe sembrare solo una semplice foto dal set, è uno sguardo allettante per uno dei maggiori successi imminenti. Il cenno a FEAST è solo un altro elemento eccitante di questa attuale scatola misteriosa. Speriamo che presto arrivi un trailer che ci possa aiutare a rivelare ancora di più sul prossimo viaggio di Spider-Man.

Francesca Reale

02/08/2021

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *