Solos: Freeman, Mirren e Hathway nella nuova serie Amazon

Solos: Freeman, Mirren e Hathway nella nuova serie Amazon

Morgan Freeman, Anne Hathaway, Helen Mirren e Uzo Aduba sono solo alcuni degli 8 attori della serie Amazon “Solos” di David Weil.

Solos: un’antologia sulle connessioni umane

Solos

Un cast stellare per “Solos”, una drammatica serie antologica del creatore di “Hunters” David Weil prodotta da Amazon Studios. Gli attori, tutti  vincitori d’ Oscar, Morgan Freeman, Anne Hathaway e Helen Mirren, il vincitore di un Emmy, Uzo Aduba, insieme a Nicole Beharie, Anthony Mackie, Dan Stevens e Constance Wu saranno i protagonisti della serie che sarà presentata in anteprima quest’anno su Amazon Prime Video in oltre 240 paesi in tutto il mondo.

Il progetto, fino ad ora senza titolo, era in lavorazione da molto tempo quando la serie é stata definitivamente concordata nell’ottobre 2000.

“Solos” è una serie antologica in sette parti, drammatica e stimolante, che esplora il significato più profondo delle connessioni umane, usando come  lente d’ingrandimento la coscienza dell’individuo. Come suggerito dal titolo, la serie racconterà una serie di assoli: storie uniche ognuna con un suo protagonista, ognuna con una propria prospettiva e ambientate in momenti diversi del tempo. Storie che riempiranno i nostri più profondi momenti di solitudine, perché siamo tutti connessi attraverso l’esperienza umana.

Aduba interpreterà Sasha; Beharie interpreterà Nera; Freeman sarà Stuart; Hathaway interpreterà Leah; Mackie sarà Tom; Mirren interpreterà Peg; Stevens interpreterà Otto e Wu interpreterà Jenny.

David Weil: regista e produttore della serie

Solos - Helen Mirren  

Weil è il produttore esecutivo insieme a Sam Taylor-Johnson (Gypsy) e all’ex presidente di Alcon TV Group Laura Lancaster (The Expanse), con Pixie Wespiser come produttore. Taylor-Johnson ha diretto due episodi insieme a Weil, che farà il suo debutto alla regia nello show.

Weil ha affermato: “Sono oltremodo entusiasta dare vita a “Solos” insieme a questo gruppo di artisti che ammiro così profondamente. Ho creato questo progetto con il desiderio di catturare storie sulla connessione, la speranza e la ricerca di quel sottofondo comune che lega tutta l’umanità. Sono immensamente grato a Jennifer Salke e ai miei incredibili partner di Amazon per il loro incrollabile supporto e collaborazione in questo progetto speciale”.

Maria Bruna Moliterni

01/02/2021

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *