Skull Island e Tomb Raider espandono il loro universo in due serie tv anime

Skull Island e Tomb Raider espandono il loro universo in due serie tv anime

Netflix e la Legendary Televisione espandono l’universo di “Kong: Skull Island” e “Tomb Raider” sviluppando nuove serie tv anime.

Gli universi di “Kong: Skull Island” e “Tomb Raider” in espansione

Tomb Raider - Skull Island

La piattaforma streaming più popolare Netflix e la casa di produzione Legendary Television stanno collaborando per espandere gli universi di “Kong: Skull Island” e “Tomb Raider” con due nuove serie tv anime. “Kong: Skull Island” avrà un nuovo capitolo nel franchise di MonsterVerse della Legendary, molto simile al film “Kong: Skull Island” del 2017 diretto da Jordan Vogt-Roberts. La serie tv anime seguirà le avventure di alcuni naufraghi che stanno cercando di fuggire dalla misteriosa e pericolosa isola popolata da mostri preistorici, incluso Mr. Kong.

Il MonsterVerse della Legendary è iniziato nel 2014 con “Godzilla” seguito da “Kong: Skull Island” e “Godzilla: King of the Monsters” uscito nel 2019. Il punto più alto del MonsterVerse è previsto con il prossimo film “Godzilla vs Kong” che ha recentemente aumentato l’hype di fan e pubblico con un thriller visivamente folgorante. La nuova serie tv anime continuerà a narrare la storia di questi mostri e miti.

Brian Duffield (“Underwater”, “The Babysitter”) sarà sceneggiatore e produttore della serie tv anime insieme a Jacob Robinson che parteciperà anche in veste di produttore esecutivo con la sua società di produzione Tractor Pants. La serie tv anime che invece tratterà dell’universo di “Tomb Raider” si baserà sul noto videogioco “Square Enix”. La serie sarà ambientata dopo la nuova trilogia del videogioco e seguirà la storica eroina Lara Croft 25 anni dopo l’apparizione nel primo gioco dell’universo.

Da franchise mondiale a prima apparizione anime

Tomb Raider - Skull Island

“Tomb Raider” è diventato un franchise internazionale composto non solo da film, ma anche da merchandising e fumetti. I nuovi progetti della Netflix-Legendary segnano la prima apparizione di Lara Croft in una serie d’animazione. Inoltre l’ultima versione del gioco, “Shadow of the Tomb Raider”, ha ottenuto grandi consensi.

Nel 2001, Angelina Jolie ha interpretato l’eroina nel film “Lara Croft: Tomb Raider” e poi ha ripreso il ruolo nel sequel del 2003 “Lara Croft: Tomb Raider – The Cradle of Life”. Nel 2018, Alicia Vikander ha vestito i panni della Croft in una rivisitazione del franchise cinematografico e ricoprirà il ruolo ancora una volta nel sequel scritto e diretto da Misha Green.  La serie tv anime sarà scritta da Tasha Huo (“The Witcher: Blood Origin”, “Red Sonja”), che sarà anche produttore esecutivo, e anche in questa serie sarà presente Jacob Robinson come produttore esecutivo.

27/01/2021

Giorgia Terranova

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.