Sex and the City: il revival HBO Max con un nuovo titolo

Sex and the City: il revival HBO Max con un nuovo titolo

“Sex and the City” HBO Max torna a farci compagnia,  ma con un nuovo titolo che sarà “And Just Like That …”. Non mancherà l’attrice Sarah Jessica Parker nei panni di Carrie.

Sex and the City: qualche notizia sulla trama del sequel

Sarah Jessica Parker

Ufficialmente intitolato “And Just Like That …”, il sequel della serie “Sex and the City” vedrà in scena Carrie (Sarah Jessica Parker), Miranda (Cynthia Nixon) e Charlotte (Kristin Davis) che vivono le loro fantastiche vite da cinquantenni. Le riprese del tanto atteso seguito inizieranno a New York questa primavera.  

Sarah J. Parker ha partecipato ad un’intervista per svelare notizie sulla trama della nuova serie che sarà composta da 10 episodi. Ha condiviso il suo entusiasmo per i testi  che sono stati prodotti dal team di sceneggiatori, ingaggiati dal produttore esecutivo Michael Patrick King. Parlando con Vanity Fair, Parker conferma che la pandemia da COVID-19 sarà un tema del revival di HBO Max. L’attrice afferma che “Il COVID farà ovviamente parte della trama, perché si tratta di un evento che ha avuto, inevitabilmente, un impatto su ognuno di noi. La pandemia ha colpito anche la città in cui è ambientata la serie.  Ho grande fiducia che gli scrittori esamineranno tutto”.  Sarah aggiunge: “Penso che Cynthia, Kristin e io siamo tutti entusiasti di rimetterci in gioco dopo tutto questo tempo e ritrovarci di nuovo insieme in quest’avventura.”

La parola a Sarah Jessica Parker

Sarah, ponendo delle domande come se stesse parlando a sé stessa nel ruolo di Carrie e in relazione agli altri personaggi, si chiede : “Chi sono loro in questo mondo adesso? Si sono adattati? Quali altri ruoli hanno interpretato? Insomma, che tipo di donne, amiche, sono diventate, e come trovano la loro strada? Si sono mosse con determinazione? Si sentono, come alcune persone, confuse, minacciate o nervose da quello che sta succedendo nel mondo? Sono estremamente curiosa di sapere come gli scrittori immaginano queste donne oggi “.

La star di “Sex and the City”, calandosi nei panni degli sceneggiatori, ha continuato chiedendosi : “Qual è il loro rapporto con i social media? Cosa è cambiato?” e ha continuato a porsi domande su Miranda e Charlotte, che ora sono genitori di adolescenti: “Com’è la loro vita? Per Carrie, che non ha una famiglia al di là delle sue amicizie, come vive la sua vita lavorativa? In che modo tutti questi cambiamenti politici hanno influenzato il suo lavoro? Scrive ancora colonna sonore? Ha scritto altri libri? Oppure ha un podcast? Cosa significa per lei la moda adesso? Come sono cambiate o non sono cambiate le amicizie, e la sua cerchia sociale è cresciuta? “

L’assenza di Samantha è taboo

kim cattrall sex and the city

Ciò che Parker sceglie di non affrontare è come il revival di “Sex and the City” tratterà l’assenza di Samantha, interpretata da Kim Cattrall, che ha giocato un ruolo fondamentale nel franchise per oltre 20 anni.  Non è stata fornita alcuna ragione ufficiale alla base del mancato coinvolgimento di Cattrall nella serie limitata revival, e probabilmente questo aspetto resterà sconosciuto.  Alla luce di ciò, i fan di “Sex and the City” saranno ansiosi di vedere come “And Just Like That …” giustificherà l’assenza di Samantha.  come già detto, il COVID entrerà a fra parte delle vite dei personaggi che vedremo nel tanto atteso seguito. A questo proposito, non si può fare a meno di chiedersi: la pandemia, dopo aver cambiato la vita di tutti nel mondo, cambierà anche la vita del quartetto più alla moda di New York City rimuovendone uno all’improvviso? 

Vedremo. Intanto attendiamo con ansia il grande ritorno di Sarah Jessica Parker e gli altri. 

Giulia Cirenei

31/01/2021

 

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *