Una Scomoda Verità: l’anteprima del sequel al Sundance Film Festival

Una Scomoda Verità: l’anteprima del sequel al Sundance Film Festival

Una Scomoda Verità: dieci anni dopo la vittoria dell’Oscar, il film ritorna con il sequel in anteprima al Sundance Film Festival.

Una Scomoda Verità: un documentario destinato a far riflettere sulle sorti dell’umanità

La Paramount Pictures si occuperà di produrre il sequel  del famoso documentario che si incentrerà, al solito, sulle tematiche riguardanti il cambiamento climatico, che negli ultimi decenni ha devastato gli equilibri del pianeta Terra, facendo scomparire specie animali e provocando danni irreversibili.
Il film é stato rilasciato per la prima volta nel 2006, facendo riflettere ampi strati della popolazione sulla necessità di agire al più presto per frenare quest’ondata incontrollabile di distruzione che, nella maggior parte dei casi è stata causata dall’uomo stesso e dalla propria cupidigia.

Una Scomoda Verità: quali nuovi obbiettivi si prefiggerà la pellicola riproposta dieci anni dopo?

Il sequel del film, diretto da Jon Shenk e Bonni Cohen, al momento non ha ricevuto un titolo preciso, con nuovi aggiornamenti molto probabilmente se ne saprà di più. Nel progetto riproposto, ci si soffermerà maggiormente alle vicende dell’ex vice presidente Al Gore, che si concentrano in un’incessante lotta per garantire all’umanità un futuro ecosostenibile, nella speranza di garantire così, la sopravvivenza per tutte le specie viventi sulla Terra.
Al Gore viene preso come esempio da ammirare attraverso il documentario. Egli dirige il genere umano verso il concetto di rispetto, per quella che è la “casa comune” di ogni essere vivente. Per molti tutto questo è ancora difficile da afferrare. In un modo dominato dal capitalismo, e dalle grandi industrie, non sarà facile integrare gli interessi economici e gli interessi ambientali. Il sequel di “Una scomoda Verità” si propone al pubblico proprio in questa prospettiva.

Al Gore: le dichiarazioni rilasciate già dal primo capitolo

“Ora più che mai dobbiamo ridedicarci alla risoluzione della crisi climatica. Abbiamo motivo di essere fiduciosi. Le soluzioni alla crisi sono a portata di mano. Sono profondamente onorato e grato che Paramount Pictures e Participant Media si siano ancora una volta assunte il compito di portare la storia sulla criticità climatica nelle sale di tutto il mondo.”
L’attesissimo sequel di Una Scomoda Verità previsto che arriverà nelle sale cinematografiche entro il 2017, per assistere ad un opera che si fa documento e luogo comune di una riflessione pubblica, che deve diffondersi, ed entrare nelle case di tutti i cittadini del mondo, al fine di prendere il problema seriamente e di collaborare all’unisono nel tentativo di cambiare le sorti del caro pianeta Terra.
Corrado Zocco
12/12/2016

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *