SanDiego Comic-Con 2021: edizione virtuale anche quest’anno

SanDiego Comic-Con 2021: edizione virtuale anche quest’anno

Per il secondo anno di fila, i fan non affolleranno il San Diego Convention Center a luglio per il San Diego Comic-Con 2021. Il San Diego Comic-Con International ha annunciato lunedì che il prossimo evento sarà virtuale dal momento che la situazione riguardo il coronavirus è incerta e desta ancora molte preoccupazioni.

San Diego Comic-Con 2021: gli organizzatori parlano di un’edizione più ridotta e in persona per novembre

San Diego Comic-Con 2021

Dunque un evento virtuale gratuito quello del San Diego Comic-Con 2021 che si svolgerà per tre giorni dal 23 al 25 luglio come l’anno scorso.
Gli organizzatori, comunque, hanno fatto presente di essere a lavoro per pianificare una fiera ridotta e dal vivo per novembre. Il Comic-Con tornerà nella sua forma originale a partire dal 2022.

“I mesi trascorsi hanno richiesto grande impegno per famiglie ed amici, e speriamo che questo sforzo sia un piccolo passo verso un ritorno a ritrovare una comunità non solo per celebrare la pop art, ma anche l’amicizia, l’educazione e il forte spirito del fandom che è parte integrante del Comic-Con”, si legge nel comunicato del Comic-Con International.

L’edizione del 2020 è stata la prima non dal vivo in 50 anni di storia del San Diego Comic-Con. Comic-Con@Home ha rimpiazzato l’esperienza con panel virtuali, qualcosa che è diventata consuetudine nell’era del COVID-19.

La storia dell’evento

Il Comic-Con di San Diego nasce come piccola manifestazione incentrata sui fumetti nel 1970, diventando col tempo un enorme punto di incontro per fan, film, star della tv e studi cinematografici. Nel 2019 sono stati stimati 135.000 visitatori al Convention Center.

L’evento ha sempre messo in risalto tutto ciò che è relativo al mondo dei fumetti, della fantascienza e del fantasy, allargando poi i suoi orizzonti a elementi della cultura pop, alle anime, i manga, giocattoli,  romanzi fantasy, giochi di carte collezionabili, videogiochi, horror, serie tv e animazione.

Hanno aggiunto gli organizzatori: “Mentre ci preoccupiamo per il posticipo della fiera dal vivo, il nostro impegno per questa comunità di fan e la celebrazione dei fumetti e della pop art persiste in quanto parte importante di quello che siamo.”

Luca Francesconi

02/03/2021

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *