Resident Evil: rivelati dal regista il titolo e altri dettagli sul nuovo film

Resident Evil: rivelati dal regista il titolo e altri dettagli sul nuovo film

Il regista del nuovo film di “Resident Evil”, Johannes Roberts, ha rivelato il titolo e qualche ulteriore informazione sulla trama del film più atteso del 2021.

Il titolo e le indiscrezioni sul nuovo film di “Resident Evil”

Resident Evil

Il prossimo film “Resident Evil” diretto da Johannes Roberts ha ora un nome: “Resident Evil: Welcome to Raccoon City“.

Roberts ha rivelato il titolo e i dettagli della trama del film durante un panel con Lucy O’Brien di IGN sabato al SXSW. Parlando della genesi del titolo, Roberts – che ha diretto entrambi i film “47 Metri” – ha detto che l’ambientazione di Raccoon City gioca un ruolo importante nel film.

“Il film è in gran parte una storia di origine per ‘Resident Evil’“, ha detto Roberts. “È un’opera corale: Raccoon City gioca un ruolo importante ed è un personaggio del film. Il film riguarda un gruppo di persone, tutte provenienti da diverse angolazioni – alcune che arrivano in città, altre che sono cresciute in essa – che si incontrano in questa notte fatidica”.

Il film seguirà i personaggi originali di “Resident Evil” di Claire e Chris Redfield, Jill Valentine e Leon S. Kennedy, e riprodurrà l’aspetto horror dei videogiochi, ha detto Roberts. Il regista ha cercato ispirazione nei film di John Carpenter come “The Fog“, così come nei videogiochi originali.

Sebbene Roberts abbia affermato di essere un fan della serie di film originale “Resident Evil“, il suo film “non ha nulla a che fare con questo”.

“È una storia di origine completamente separata che è molto basata sulle radici del gioco e sul mondo dell’orrore”, ha detto Roberts.  “Mi sono innamorato di Milla Jovovich nei primi film, amo quel lato del mondo di “Resident Evil”. Ma è un vero piacere dare il potere a un nuovo franchise, si spera. Non avevo mai visto il terrore e l’atmosfera dei giochi, di quello che provavo mentre giocavo a quei giochi … Non l’avevo mai sentito sullo schermo e sentivo che era qualcosa che volevo raccontare “.

Il videogioco come vera fonte di ispirazione

resident evil 2

Roberts ha affermato che il remake del 2019 di “Resident Evil 2” lo ha condotto nella giusta direzione per quanto riguarda l’ambientazione e il tono.

“[Quello] è stato probabilmente il punto di ingresso nel film per me”, ha detto Roberts. “Quel gioco è uscito e mi ha lasciato senza fiato, e da quel momento in poi penso che tutti sapessimo dove stavamo andando con questo film perché è stata un’esperienza cinematografica meravigliosa con quel tono, la pioggia scura costante, quell’aspetto del gioco. E l’ho preso e ho detto, ‘Questo è il mondo in cui voglio lavorare.’”

Resident Evil: Welcome to Raccoon City” uscirà tramite Sony Pictures il 3 settembre. Il film è interpretato da Kaya Scodelario, Robbie Amell, Hannah John-Kamen, Avan Jogia, Tom Hopper, Lily Gao, Neal McDonough e Donal Logue. È prodotto da Screen Gems, Constantin Film, The Fyzz Facility e The Tea Shop and Film Company.

Federica Contini

22/03/2021

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *