Purity: Daniel Craig interprete nella serie tratta dal romanzo di Jonathan Franzen

Purity: Daniel Craig interprete nella serie tratta dal romanzo di Jonathan Franzen

Daniel Craig interpreterà e produrrà “Purity”, la serie limitata ordinata da Showtime e tratto dal romanzo di Jonathan Franzen

Purity: un viaggio attraverso la  California alla scoperta di personaggi insoliti

daniel craig

Dopo le offerte milionarie che sono piovute in testa all’attore Daniel Craig per continuare a vestire i panni di James Bond, è finalmente ufficiale il prossimo progetto dell’attore: una serie tv.
Ad aver conquistato l’interesse della star più magnetica di Hollywood è stato “Purity”, una miniserie tratta dal romanzo di Jonathan Franzen, che vedrà Craig nel duplice ruolo di co-protagonista e produttore esecutivo.

La miniserie è stata scritta non solo da Franzen, ma anche dai candidati all’Oscar: David Hare (The Reader – A voce alta, The Hours) e Todd Field (Little Children), quest’ultimo veste anche i panni del regista. “Purity” è costituito da ben venti episodi incentrati sulle vicende di una giovane donna cresciuta in modo non convenzionale nella California del Nord. La donna non sembra avere uno scopo preciso né un obiettivo da seguire e, per tanto, si sposterà da Oakland alla Bolivia, cambiando impieghi e assumendo ruoli sempre diversi che la porteranno a stringere legami con personaggi altrettanto insoliti.

David Nevins, presidente di Showtime, ha affermato a proposito di “Purity”: “L’epico romanzo americano di Franzen pulsa con l’energia di un thriller psicologico. L’ho letto tutto in una settimana. La sua storia coinvolgente ha attratto un team di primo livello: Todd Field, Scott Rudin, Eli Bush, David Hare, oltre a Franzen stesso, e il brillante Daniel Craig è la scelta giusta per interpretare il carismatico e misterioso Andreas Wolf. Mettete insieme tutto questo e Purity promette di essere una narrazione tesa, duratura e serializzata che offrirà il meglio della televisione, quello che vogliamo offrire con Showtime”.

Angelica Tranelli

03/06/2016

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *